Pescara, concerto e presentazione libro “Il mare nel cielo” il 2 dicembre

Lunedì 2 dicembre 2013 alle ore 17,30 presso la sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, con il patrocinio della Provincia di Pescara e della Biblioteca provinciale “G. D’Annunzio” sarà presentato “Il mare nel cielo” di Manuel Dominioni (Edizioni Noubs).

Partecipa l’insieme vocale e strumentale “Sinergie d’Arte”. Soprano: Sara Di Giampetro, Primo violino: Giulia Pietranico, secondo violino: Elena Travaglini, Viola Catlina Avarvarei.

Saranno eseguite “Minature”, suggestioni musicali di Maria Gabriella Ciaffarini e testi tratti dalle opere di Manuel Dominioni.

IL LIBRO –Opera poetica frutto di una giovinezza pensosa, che custodisce le energie migliori, in colloquio con la Natura, “Il mare nel cielo” sfiora costantemente l’incontro con l’assoluto, grazie anche all’esercizio di una sensibilità non comune e a una ricerca tecnica paziente, raffinata, consapevole. L’opera è arricchita di disegni dell’Artista GIANLUIGI MANCINI, nato a Roma nel 1956, risiede ora a Chieti. Laureatosi in Architettura presso “La Sapienza” di Roma oltre la professione di architetto svolge quella di insegnante di Arte e Immagine nella Scuola Secondaria di Primo Grado. Dopo diverse mostre personali (Vasto, Scerni, Torricella Peligna, Palena), ha esposto nel 2009 e nel 2013 presso il “Mediamuseum” di Pescara, nel 2011 ha invece esposto a Gessopalena, per concludere nello stesso anno con lo spazio personale, a lui dedicato, all’ interno dell’ iniziativa “Castrum di vino” nella città di Casalbordino. Oltre alla partecipazione ad altre iniziative collettive, la più recente mostra dell’artista ha avuto luogo nel corrente anno (2013) presso l’Istituto Italiano di Cultura di Addis Abeba (Ethiopia).

Le opere di Gianluigi Mancini richiedono all’osservatore la disponibilità a leggere forme e soggetti in chiave filosofica. Si tratta di disegni ad inchiostro in bianco e nero o di serigrafie (multipli) che il successivo intervento dell’artista con inchiostri colorati rende uniche, come disegni cheaprono scorci di realtà parallele in cui tutto è forma, anche lo spazio, la “chora” priva di senso che invece partecipa e si intreccia con il dinamismo della vita, scandito dalla eraclitea armonia degli opposti: notte/giorno, vita/morte, gioia/dolore, che altro non sono che le due facce dello stesso evento.

L’AUTORE

Manuel Dominioni, nato a Pescara nel 1991, coltiva da sempre la passione per la musica, per il teatro e per la scrittura. Conosce il tedesco, parla correntemente l’inglese, suona la chitarra ed altri strumenti, si interessa ai fenomeni artistici a tutto campo, inclusa la narrazione filmica. Scrive poesie, narrazioni in prosa nella forma di flussi di coscienza e racconti che contengono sempre risvolti simbolici e metaforici; il suo stile, tra l’onirico ed il filosofico, ben si presta alla realizzazione teatrale. Le sue espressioni poetiche, teatrali, musicali sono componenti costanti degli spettacoli del gruppo laboratoriale “Sinergie d’Arte”. Come poeta ha partecipato a diversi recitals e a progetti nazionali come “Ottobre… piovono libri”, la “Giornata Mondiale della Poesia” nel 2010, 2012, 2013, nonché a diverse manifestazioni organizzate dal MIBAC presso importanti Musei abruzzesi. Studia Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *