Pescara, “Ciò che brami non esiste” Performance musico-teatrale dei MAM il 28 dicembre

La via che porta alla concrezione di un atto creativo è particolarmente accidentata. Tante variabili, entrando in gioco, scuotono la scena e, di converso, il suo pubblico. Tensioni, onde, inciampi, accidenti, sismi che, ineluttabilmente, tirano e incessantemente distolgono il concetto immaginato dal risultato entropico e tellurico. La creazione è un sisma, è un sintomo che fa tremare ogni intenzione preconfezionata. Poniamo il focus allora sul processo, in definitiva molto più interessante del risultato.

Nostra intenzione è, a questo punto, rendere visibili i momenti puri della creazione, i flash, le aperture, la cura delle incertezze, le cadute di modo da presentarci autentici in un autentico esperimento collettivo.

 

MAM è un collettivo musico-teatrale che opera all’interno di un contesto performativo. Background e percorsi differenti consentono agli attori e musicisti del gruppo di immergersi in una ricerca affascinante, ogni volta unica, il cui fine è la costruzione di un percorso che, attraverso il gesto, la parola e la musica, accompagni il pubblico in un’esperienza emozionale e percettiva in cui la sensazione riveste un ruolo fondamentale.

Attrici: Valeria Angelozzi, Olga Matilde e Marta Lupoletti

Musicisti: Guido Mannucci e Guido Iommarini

 

L’ingresso libero, a seguire dj set.

Verra’ offerto un piccolo rinfresco

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *