Pescara, CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO “LE PAROLE DI D’ANNUNZIO” il 21 marzo

Annunciati i vincitori del concorso internazionale “Le parole di d’Annunzio”.

Lunedì 21 marzo, alle ore 10,30 la cerimonia di consegna dei premi al Mediamuseum di Pescara, in occasione della Giornata mondiale della Poesia dell’Unesco.

Chi ha detto che i giovani non studino e non amino d’Annunzio? Lo dimostra l’entusiastica partecipazione e l’alta qualità degli elaborati che gli studenti delle scuole secondarie superiori hanno fatto pervenire da molti Istituti operanti in Italia e all’estero in occasione del concorso internazionale “Le parole di d’Annunzio”, indetto dal Centro Nazionale di Studi Dannunziani di Pescara e dalla Fondazione Edoardo Tiboni per la Cultura, con il patrocinio dell’Unesco e con la collaborazione del Ministero per gli Affari Esteri, del Ministero dell’Istruzione e dell’Università, per il tramite dei suoi venti Uffici Scolastici Regionali, e del Comune di Pescara. La Commissione Giudicatrice, presieduta da Gianni Oliva e composta da Angelo Piero Cappello, Andrea Lombardinilo, Emiliano Picchiorri, Paola Tiberii, Giovanni Di Iacovo (Assessore alla Cultura del Comune di Pescara) eDante Marianacci (presidente del Centro Nazionale di Studi Dannunziani) ha preso in esame 85 elaborati selezionati dai docenti di Lettere degli studenti della scuole di appartenenza, per illustrare creativamente un neologismo, a loro scelta, tra i tanti coniati da Gabriele d’Annunzio.

Dopo attento e approfondito esame la Giuria, pur riconoscendo l’alto valore di gran parte degli elaborati inviati a concorso, tutti meritevoli di essere premiati, ha proceduto ad individuare una rosa di dodici finalisti, di seguito elencati in ordine alfabetico:Andrenacci Martina (Liceo Scientifico Marie Curie di Giulianova, Teramo), Berardinucci Desirée (Liceo Scientifico Galileo Galilei di Pescara), Cardelli Giada (Liceo Scientifico Marie Curie di Giulianova, Teramo), Dell’Ovo Giammarco (Liceo Scientifico Marie Curie di Giulianova, Teramo), De Vita Elena (Liceo Italiano Leonardo Da Vinci di Parigi), Eva Gabriele (Liceo Scientifico Galileo Galilei di Pescara), Marchetti Ginevra (Liceo C. Marchesi di Padova), Medori Monica (Liceo Scientifico Marie Curie di Giulianova, Teramo), Raddadi Gaya (Liceo Scientifico Marie Curie di Giulianova, Teramo), Ranieri Francesco(Liceo Scientifico Marconi-Hack di Bari), Stoia Daniele (Liceo Italiano Leonardo Da Vinci di Parigi), Zaninello Benedetta(Liceo Canova di Vicenza).

Dopo un ulteriore esame è stata stilata la graduatoria definitiva dei vincitori  e dei segnalati.

Sono risultati vincitori ex aequo del Concorso “Le parole di d’Annunzio” gli studenti Giammarco Dell’Ovo ed Eva Gabriele. Ai due studenti vincitori verrà assegnato un premio consistente in una biblioteca, di circa 50 volumi di poeti contemporanei, unitamente al Dizionario delle Collocazioni Zanichelli di Paola Tiberii ed alle antologie “D’Annunzio essenziale” ed “Esercizi dannunziani”.

Alle scuole di appartenenza andranno invece due biblioteche dannunziane, costituite da una selezione di volumi pubblicati dal Centro Nazionale di Studi Dannunziani nel corso dei 37 anni della sua esistenza e da quelli generosamente donati dallo studioso Franco Di Tizio.

Sono risultati secondi classificati ex aequo gli studenti Martina Andrenacci, Desirée Berardinucci, Giada Cardelli, Gaya Raddadi, Francesco Ranieri. A loro andranno il Dizionario delle Collocazioni Zanichelli e le antologie “D’Annunzio essenziale” ed “Esercizi dannunziani”.

La Giuria ha inoltre ritenuto di segnalare con una menzione speciale gli studenti Elena De Vita, Ginevra Marchetti, Monica Medori, Daniele Stoia e Benedetta Zaninello che riceveranno le due antologie dannunziane sopraccitate.

A tutti gli 85 ammessi al concorso verranno inoltre inviati attestati di partecipazione.

La cerimonia di consegna del Premio si terrà presso il Mediamuseum-Le Arti dello Spettacolo di Pescara (piazza Alessandrini, 34) lunedì 21 marzo alle ore 10,30, con la partecipazione degli studenti vincitori e segnalati con le loro classi, i loro insegnanti, i loro presidi e tutti coloro che vorranno intervenire.

Gli organizzatori del concorso ringraziano sentitamente le case editrici Zanichelli per la donazione del Dizionario delle Collocazioni, Di Felice, Ianieri, Noubs, Tracce, Solfanelli per le loro generose donazioni di volumi di poesie.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *