Pescara, cena concerto “tutta n’ata storia” il 5 dicembre

SABATO 5 DICEMBRE p.v. dalle ore 20,30 – cena concerto

PERLA & DANILO DI PAOLONICOLA “tutta n’ata storia”

SEAFOOD BAR, Piazza 1* Maggio 7/8 – PESCARA

INFO E PRENOTAZIONI 333-7517236 085-4227038

 

* SARA’ IL PRIMO CONCERTO DI SEMPRE CHE PERLA TERRA’ NELLA “SUA” PESCARA

 

PERLA & DANILO DI PAOLONICOLA

“Tutta n’ata storia”

concerto jazz dedicato alla musica partenopea dove per la prima volta in assoluto Perla canta in italiano e in napoletano, senza perdere mai la sua natura blues soul, rendendo omaggio a grandi voci come quelle di Mina, Mia Martini, Teresa De Sio, ad autori come Murolo, Modugno, Pino Daniele, Totò e a classici completamente riarrangiati insieme a Danilo Di Paolonicola e resi indiscutibilmente propri…

PERLA 

L’ istinto puro di chi riceve un dono, la suadente voce black di un’ abruzzese nelle cui corde vocali scorre la linfa della più grande tradizione jazz & rithm’n’blues, la buona dose di coraggio necessaria per confrontarsi con i grandi del soul e non solo… in una sola parola: Perla…

Emanuela Donati nasce nel 1982 a Pescara e rinasce come Perla, nella vita prima e nella musica poi, nel 2010..

Ha sempre tenuto nascosto il suo talento e il suo entusiasmo per il canto fino a pochi anni fa… fino a quando l’esigenza di mettersi in gioco è diventata assoluta… iniziando così a frequentare le prime jam sessions

E proprio durante una serata in cui era una “semplice” spettatrice, battezza la sua nuova identità con grandiosa potenza. L’occasione è fortuita: viene chiamata a cantare da un amico, ma vuole prendere tempo e fumare una sigaretta, il microfono si frappone, imponente, tra lei e l’uscita. L’attrazione è troppo forte, fatale, giusta. Decide di cantare, improvvisando… ed è un vero trionfo. Di qui in poi Perla e la musica non si sono più lasciate. Comincia a tenere concerti con musicisti e formazioni spesso differenti, sperimentando ed evolvendosi. I musicisti vanno e vengono, cambiano, ma la voce di Perla rimane il centro attorno al quale l’armonia prende forma.

-Nel 2012 l’incontro con ARTURO VALIANTE piano, ABRAMO RITI Hammond, WALTER MONINI bass, BRUNO MARCOZZI drums, SABATINO MATTEUCCI saxes, da cui nasce l’esaltante esperienza di “Perla and the Jazzmen” con il progetto “from Billie to Janis…”, un progetto in continua evoluzione che ha portato la band a tenere numerosi concerti in club, piazze e festivals e che si è arricchita recentemente della preziosa tromba di CLAUDIO CESAR CORVINI.

-Dopo una pausa di nove mesi e l’arrivo di Naima, Perla è rientrata lo scorso 26 settembre a Teramo, registrando il sold out in teatro con il concerto “Perla is back”, che, oltre ai Jazzmen, ha avuto per la prima volta in line up la chitarra blues di LUCA GIORDANO.

-Da quest’esperienza è nato il progetto Perla ” Blue Pearls” ft. Luca Giordano, con cui ha girato inverno e primavera 2015.

-Nell’estate 2015 è stata impegnata a luglio col talentuoso trombettista newyorkese WAYNE TUCKER ed il suo “Orguitan quartet” (MASSIMO BARRELLA guitar, ALESSIO BUSANCA Hammond, STEFANO DE ROSA drums), mentre in agosto col grande sassofonista e flautista JAMES THOMPSON (ABRAMO RITI Hammond, piano, MASSIMO BARRELLA guitar, BRUNO MARCOZZI drums)

– A fine agosto 2015 ha preso forma un nuovo magico incontro, quello con DANILO DI PAOLONICOLA, uno dei piu straordinari ed originali fisarmonicisti ed organettisti al mondo, dal quale è nato il progetto “Tutta n’ata storia”, sia in duo che in quintet (ABRAMO RITI piano, Hammond, NICOLA DI CAMILLO contrabbasso, BRUNO MARCOZZI batteria) dove per la prima volta in assoluto canta in italiano, senza perdere mai la sua natura blues soul, interpretando alcune tra le canzoni d’autore che hanno segnato la storia musicale e rendendo omaggio a grandi voci come quelle di Mina e Mia Martini tra le altre…

Piccoli tasselli dunque, che compongono il quadro di una jazzwoman old school: tutta istinto e voce.

 

DANILO DI PAOLONICOLA bio

Vincitore di sei “Campionati Del Mondo” di fisarmonica diatonica (1987,88,89,90,91,95), e di numerosi concorsi nazionali ed internazionali.

Fra i numerosi concorsi vinti, nell’anno 2007 Danilo con il suo gruppo “Ethnic Project” vince il concorso più importante al mondo per fisarmonica jazz “Premio Città di Castelfidardo” e nello stesso anno sempre con il suo gruppo si aggiudica anche il “Premio Stefano Bizzarri” dove ha avuto l’onore di aprire il concerto di gala di Richard Galliano.

Si è laureato presso il conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara in Composizione e Arrangiamento Popular Music con voto 110 e lode.

Ha studiato fisarmonica varietè e musica jazz con il maestro Renzo Ruggieri , ha frequentato corsi di alta formazione presso la Berklee Scool a Perugia (Umbria Jazz). E’ Docente del primo corso sperimentale in Italia per fisarmonica diatonica presso il conservatorio dell’Aquila “A. Casella”. Nel 2009 e 2010 è stato docente dei corsi di alta formazione Campus Afam a Santa Severina (Kr) allestiti dall’ Istituto Superiore di Studi Musicali Tchaikovsky di Nocera Terinese (Cz). Ha tenuto master class e seminari in conservatori, festival e concorsi, tra cui il Festival Internazionale di Castelfidardo.

E’ dimostratore ufficiale delle ditte di fisarmonica e organetti “Paolo Soprani”.E’ consulente tecnico e dimostratore ufficiale “Roland Europe” per la linea V Accordion per la quale ha realizzato il primo organetto diatonico virtuale.

E’ rappresentante della fisarmonica nel mondo per il museo di Castelfidardo, che organizza eventi legati alla storia della fisarmonica.

Ha inciso circa venti dischi da side man, e nel 2008 ha collaborato nella realizzazione del disco “Abruzzo Mediterraneo” prodotto dall’etichetta Wide Sound con il gruppo M.Edit Ensemble di Angelo Valori che è stato distribuito in allegato al giornale d’abruzzo “Il Centro”. Ha inciso diverse colonne sonore per Cinik records, fra cui “La Casa Sulle Nuvole” prodotto da Warner Bros,“Buoni a Nulla” prodotto dalla Rai, L’uomo Fiammifero, Il Viaggio di Kalibani, Fratelli D’Italia, La Madonna Della Frutta, etc..

Ha tenuto concerti in Svizzera, Germania, Francia, Belgio, Croazia, Olanda, Ungheria, Austria, Bosnia-Erzegovina, Giappone, California, Florida, Portogallo, etc..

Si è esibito in vari festival dedicati alla musica popolare, etnica e jazz, da ricordare il Festival Internazionale Della Fisarmonica a Castelfidardo, La Casa Del Jazz a Pescara, Suoni Mediterranei di Atri (TE), Serravalle Jazz Festival (MI), Pineto Accordion Jazz Festival (TE), Giulia Jazz (TE), Peperoncino Jazz Festival (CS), Namm Breakfast (Los Angeles), Campi Sonori (AQ), ATG Accordion Festival (Orlando Florida), Strumenti & Musica Festival (PG), Trofeo Mondiale CMA (Pineto TE), V-Accordion Festival (parco della musica Roma), Trofeo Mondiale CMA (Spokane Washington USA), Giverny tour Festival Ascoli in canto, Ambasciata Italiana a Washington per il premio Urbino Press consegnato al giornalista della CNN Wolf Blitzer in rappresentanza della cultura italiana in America etc…

Ha inoltre suonato e collaborato con musicisti come: Renzo Ruggieri, Peppino Principe, Enrico Melozzi, Paolo Di Sabatino, Giovanni Sollima, Lele Melotti, Paolo Costa, Livio Gianola, Massimo Manzi, Massimo Morriconi, Enrico Pierannunzi, Luca Bulgarelli, Maria Pia Devito, Maurizio Rolli, Angelo Valori, Elsa Lila, Linda Valori, Grazia Di Michele, Awa Ly, Jerry Gates, Ernestico Rodriguez, Ludovic Beier, Mike Rossi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *