Pescara, aspetti psicologici dell’affido familiare: incontro il 18 gennaio

Nell’ambito del progetto “Lo affido a te”, dedicato all’approfondimento dell’esperienza dell’affido, sabato 18 gennaio alle ore 18.30, presso l’Istituto “Domus Mariae” in via Manzoni n. 29 a Pescara, si terrà il terzo incontro del percorso, con la partecipazione delle dott.sse Simonetta Forcini, psicologa del consultorio Ucipem di Pescara, e Claudia Paraguai, psicologa della Coop Orizzonte, che tratteranno, rispettivamente, gli aspetti psicologici della famiglia affidataria e della famiglia d’origine. L’incontro è libero  e aperto al pubblico. “E’ una grande occasione di approfondimento – dicono i promotori – che suggeriamo non solo alle famiglie già impegnate in esperienze di affido ma anche a coloro che si sentono semplicemente provocati dall’accoglienza e desiderano sapere di cosa si tratta”. “Lo affido a te” è un percorso finanziato dalla Regione Abruzzo nell’ambito del Piano di interventi in favore della Famiglia – anno 2012 – e promosso da una rete di realtà composta dall’associazione di volontariato “Stella del Mare” (capofila), impegnata nell’affronto di problematiche legate alla famiglia e all’affido di minori, e dal Comune di Pescara, assessorato alle Politiche Sociali, Associazione regionale “Famiglie per l’accoglienza”, Associazione Culturale e Sportiva “Tiziana Fagnani” e Centro Servizi Volontariato di Pescara, con il patrocinio della Provincia di Pescara, assessorato Politiche giovanili, e Comune di Spoltore. In particolare, il progetto prevede incontri di auto mutuo aiuto e scambi di esperienze rivolti alle famiglie interessate all’affido e ai tecnici nel sociale (assistenti sociali, psicologi, giuristi). I precedenti incontri si sono svolti il 9 novembre 2013, con la partecipazione della dott.ssa Alessandra Bulferi (Famiglie per l’Accoglienza) e il 10 dicembre 2013, con la dott.ssa Maria Rita Di Gianbattista e la dott.ssa Liviana Leone (Comune di Pescara).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *