Pescara, arte: mostra su Pasolini e Pia Severi curata da Sgarbi dal 6 febbraio al 4 marzo

C’e’ grande attesa per l’imminente mostra fotografica dal titolo “Da Pier Paolo Pasolini a Maria Pia Severi” curata dal professor Vittorio Sgarbi e allestita nel pregiato contesto istituzionale del Museo Casa Natale di Gabriele D’Annunzio a Pescara, in corso Manthone’, che si svolgera’ dal 6 febbraio al 4 marzo, con esclusivo vernissage inaugurale previsto venerdi’ 6 alle ore 18.00. L’evento espositivo e’ organizzato dal manager produttore Salvo Nugnes. Il Museo Casa Natale di Gabriele D’Annunzio e’ un luogo di forte risonanza nazionale e internazionale, che in questi anni ha ottenuto un crescendo di consensi da parte dell’opinione pubblica, anche in virtu’ della positiva gestione da parte della dottoressa Lucia Arbace, che ha acquisito con intensa passione e dedizione l’incarico di Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etno-antropologici della Regione Abruzzo e si e’ occupata del suo rilancio. L’ambiente museale conserva perfettamente l’atmosfera ottocentesca, con eleganti decorazioni alle pareti e raffinati arredi d’epoca. In esso e’ possibile riscoprire i ricordi legati all’infanzia che il sommo maestro ha molto spesso riportato nelle sue opere. L’esposizione di suggestive immagini fotografiche e’ dedicata a Pasolini, attraverso gli inediti scatti d’autore realizzati da Roberto Villa durante le riprese sul set del celebre film “Il fiore delle mille e una notte”, che ha consacrato Pasolini come regista di impeccabile talento. Accanto, le originali raffigurazioni immortalate dall’obiettivo di Maria Pia Severi, che rievocano soggetti e situazioni viste durante le sue visite perlustrative a citta’, che le sono poi rimaste nel cuore. Le donne e le figure femminili sono spesso protagoniste, avvolte da una magica cornice sospesa tra realta’ e visione onirica. Sara’ dunque un variegato e interessante percorso di opere ad intreccio, che permettera’ allo spettatore di immergersi in atmosfere di intenso coinvolgimento emozionale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *