Pescara, al mercato di Via Paolucci il tenore Alessandro Pento

Giovedì 29, alle ore 12,30, si terrà nel mercato di via Paolucci a Pescara un’esibizione del tenore e maestro di canto Alessandro Pento. A dimostrazione di come un mercato possa trasformarsi in una singolare location socio-culturale. In cui far la spesa… a tempo di musica classica.

Per tre giorni, da domani al primo dicembre, arrosticini di pecora abruzzese, patatine fritte di San benedetto dei marsi, verdure pastellate delle campagne teatine e borraggine fritta annaffiata da birra ‘agricola’ prodotta a Pianella. Il chilometro zero conquista il cartoccio e diventa ‘cibo di strada’ per festeggiare il secondo anno di attività del mercato promosso da Coldiretti Abruzzo sulla riviera pescarese. Nuovi e vecchi clienti, ma anche semplici visitatori, assaggeranno per tre giorni le specialità della filiera corta tra prodotti tradizionali come l’olio nuovo da degustare su pane casareccio e eccellenze di ‘nuova’ introduzione come gli arrosticini di pecora e i fritti di verdure, che verranno consumati in piedi insieme ad altre specialità. Ad accogliere i curiosi ci saranno il presidente della Coldiretti Pescara Chiara Ciavolich, il direttore regionale di Coldiretti Simone Ciampoli e il presidente dell’Agrimercato d’Abruzzo Pierluigi Di Mascio. <> dice David Falcinelli, coordinatore regionale della Fondazione Campagna Amica, promotrice dei mercati dei produttori <>. Particolarmente ricco il programma, che per la prima giornata prevede anche il coinvolgimento delle scuole e la presentazione della birra agricola prodotta da una azienda di Pianella. Domani mattina oltre cento studenti delle scuole pescaresi dell’obbligo visiteranno il mercato – trasformato virtualmente in aula – per partecipare ad una lezione guidata sulla tracciabilità e ‘condita’ da degustazioni e prove pratiche. A seguire, inaugurazione dell’angolo dei prodotti confezionati (conserve e confetture, vino, olio, pasta, birra, farina, tartufo e liquori) e corsi di assaggio di olio nuovo curati dall’Appo di Pescara e degustazioni gratuite con vendita di cartocci a chilometro zero nello spazio antistante al mercato. Particolarmente atteso il lancio della birra agricola, unica nel suo genere nella provincia pescarese. <> spiega il presidente del comitato di gestione Mauro Del Ponte <>. Degustazioni, assaggi e curiosità anche per i giorni successivi, con sconti e promozioni a tema: ogni produttore proporrà un prodotto superscontato per attirare la clientela con particolari offerte per i visitatori nuovi. E per le verdure un solo prezzo: tutte ad un euro al chilo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *