Pescara, 50ª STAGIONE CONCERTISTICA 2015/2016: LEONARDO PIERDOMENICO il 13 novembre

Venerdì 13 novembre Teatro Massimo ore 21

Solisti

LEONARDO PIERDOMENICO pianoforte

 

Definito dalla critica come un ragazzo in cui colpiscono “la naturalezza, lafluiditàeilcontrollostrumentale”e “la brillantezza perlacea del tocco” il pescarese Leonardo Pierdomenico è uno dei pianisti più promettenti della nuova generazione Italiana. Inizia lo studio del pianoforte all’età di 5 anni. Dopo il suo debutto con l’Orchestra Sinfonica di Pescara all’età di 15 anni, Leonardo vince diversi concorsi pianistici, come il 29° “Valsesia Musica International competition”, il 6° “San Daniele International Piano Meeting” e soprattuttola28°edizionedelprestigioso “Premio Venezia”. E’ stato inoltre vincitore della borsa di studio “Vanna ed Enrico Ferrari Bravo” alla Scuola di musica di Fiesole, ed insignito della Medaglia di bronzo dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e della targa del Senato della Repubblica per meriti artistici. Leonardo si è diplomato al conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara all’etàdi 17 anni nella classe della Prof. Filomena Montopoli, per poi proseguire il suo percorso di studia alla Scuola di Musica di Fiesole, dove ha ottenuto il Master di perfezionamento pianistico sotto la guida del M° Pietro De Maria. Recentemente è stato selezionato per i corsi di perfezionamento dell’ Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma,dove attualmente studia con il M° Benedetto Lupo. Si è esibito in recital solistici per prestigiose istituzioni nazionali, al Konzerthaus di Berlino ed a Londra per il Venice Peril Fund. E’ spesso ospite del Teatro “La Fenice” di Venezia, dove ha tenuto un recital per il 150° anniversario dell’unità d’Italia nel 2012. Sue registrazioni sono state trasmesse da emittenti radiotelevisive come Rai3 e Rai Radio 3; recentemente ha tenuto un recital nella cappella Paolina del palazzo del Quirinale,trasmesso in diretta nazionale per la stessa Radio3.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *