Pescara, “5 Agosto” in scena al Florian dal 31 gennaio al 2 febbraio

F l o r i a n F L u S S I Accadimenti Plurimi direzione artistica Giulia Basel presenta in Prima Nazionale CINQUE AGOSTO, una produzione Florian TSI e Serena Di Gregorio, testo interpretazione e regia di Serena Di Gregorio. Finalista Premio Scenario 2013. 31 gennaio e 1 febbraio ore 21, 2 febbraio ore 17:30, al Florian Espace. A seguire incontro con la compagnia a cura di Paolo Verlengia. Il programma di attività culturali del Florian Teatro Stabile d’Innovazione Florian/FLUSSI Accadimenti Plurimi, presenta in Prima Nazionale al Florian Espace in tre serate nel fine settimana di fine gennaio uno spettacolo molto atteso dal pubblico di Pescara:  “Cinque agosto”, un progetto teatrale scritto, diretto e interpretato da Serena Di Gregorio. 

La giovane attrice pescarese, finalista al Premio Scenario per Ustica 2013 è la prima attrice abruzzese a tagliare il traguardo della Finale di questo prestigioso concorso nazionale che promuove e valorizza la cultura teatrale con particolare riferimento ai nuovi linguaggi per la ricerca e l’innovazione. Il primo studio  scenico di  “Cinque agosto” è stato presentato lo scorso mese di ottobre all’interno di SPECIALE SCENARIO 2013, un’ iniziativa originale e di grande rilievo che il Florian ha presentato  alla città per far conoscere, in due giornate molto intense, i quattro gruppi emergenti arrivati alla selezione finale del Premio Scenario 2013. Già in quell’occasione, lo spettacolo di Serena Di Gregorio, pur nella breve durata della sua presentazione, possedeva tutta la coerenza e la forza di un’opera compiuta.

Oggi quel primo studio scenico che ad ottobre il pubblico di Pescara ha potuto vedere ed apprezzare, è diventato uno spettacolo completo e verrà presentato in Prima Nazionale al Florian Espace in 3 serate: venerdì 31 gennaio e sabato 1 febbraio con inizio alle ore 21, e domenica 2 febbraio alle ore 17:30.

Al termine, si terrà un incontro con la compagnia a cura dello studioso di teatro Paolo Verlengia.

In “Cinque agosto” tutto è ambientato il giorno della festa della Madonna della Neve che si svolge, per l’appunto il 5 agosto, a Montesilvano. Ma i racconti che si susseguono hanno uno sbalzo temporale anche se seguono un filo cronologico e vedremo la protagonista passare con disinvoltura da un’età all’altra per farci vivere il suo passato. Racconti che vale la pena ascoltare perché possono inaspettatamente regalarci grandi emozioni o insegnarci piccole grandi cose. Il lavoro ha riscosso un caloroso successo all’interno del prestigioso Festival Dei Teatri della Memoria, che si tiene ogni anno a Bologna nel mese di luglio, per le celebrazioni dell’anniversario della strage di Ustica. Costo del biglietto: intero 10,00 euro, ridotto 8 euro, professionale 6 euro (per gli artisti e gli allievi delle scuole di teatro). Si consiglia vivamente la prenotazione ai numeri: 085/4224087-085/4225129- 393/9350933.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *