Pescara, 25° Scrittura e Immagine Film Festival: il programma dell’11 novembre

Domani mercoledì 11 novembre al Mediamuseum di Pescara il 25° Scrittura e Immagine Film Festival propone alle ore 18,30 per l’omaggio al compositore pescarese Alessandro Cicognini “Guardie e ladri” di Steno e Monicelli: un abile truffatore viene arrestato, ma riesce a fuggire e a nascondersi. Il poliziotto che gli dava la caccia perderà il posto se non riuscirà a riprenderlo. La ricerca è lunga, ma alla fine scova l’abitazione. Il poliziotto però si affeziona all’ignara famigliola e, d’accordo col ladro, tacerà il suo arresto giustificando con un viaggio l’assenza. Uno contro l’altro, praticamente amici. Totò e Fabrizi sono in forma più che smagliante. Nell’interpretazione del primo c’è però una vena di malinconia (guardarlo negli occhi), che lascia quasi interdetti. Tempi perfetti e battute a raffica per una coppia di giganti. Sono loro due il film, non cercate altro, anche perché sarebbe superfluo.

Alle ore 20,30 sempre musica con “Michael Nyman. Composer In Progress”: il documentario presenta un’interessante panoramica sulla musica e la carriera di Nyman, con una struttura piuttosto standard. Interviste con il compositore, interviste con i musicisti che suonano con lui, brevi estratti di spettacoli, clip del compositore di diversi paesi, etc.

A seguire la comicità di Buster Keaton protagonista di “Come vinsi la guerra”: i fatti raccontati nel film sono realmente accaduti e sicuramente si tratta del film che Buster Keaton amava di più tra quelli che portano la sua firma. Un’opera che contiene commedia, sentimento ed avventura, mescolati nelle giuste dosi, realizzata con gran perizia ed imponente dispiego di mezzi. Una delle commedie più belle del cinema muto, impreziosita dalla ricchezza musicale della nuova colonna sonora composta da Stefano Bollani.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *