Per la Gran Sasso Rugby certezze e un futuro fatto di giovani

“Con i giovani stiamo raggiungendo ottimi risultati che sono certificati anche dalla convocazione di un nostro atleta con la nazionale di rugby a 7″. Così l’allenatore della Gran sasso Rugby, Pierpaolo Rotilio, nonostante le ultime due sconfitte di campionato, ha commentato il lavoro svolto fino ad oggi dalla sua squadra che ha permesso ad Alessio Guardiano di guadagnarsi la sua seconda convocazione con l’Italseven. ” Dobbiamo continuare a lavorare in questo modo – ha continuato Rotilio – perchè con la promozione al girone delle vincenti per il secondo anno consecutivo ci sono molti giovani che vogliono essere protagonisti del futuro di questa squadra, e noi – ha concluso – abbiamo il dovere di formarli”. E’ dello stesso parere anche il direttore generale, Pierfrancesco Anibaldi: ” Per ora – ha specificato -, l’obiettivo è quello di consolidare il nostro progetto con il Sambuceto Rugby e affinare le nostre strutture di gioco che ci hanno permesso di essere tra le 22 migliori d’Italia. Per il futuro – ha terminato Anibaldi – sicuramente investiremo per raggiungere ulteriori traguardi”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *