Penne-Nocciano, XVIII edizione della Biennale d’Arte: rassegna di pittura, disegno e video-arte dal 17 ottobre al 15 novembre

NADART, Network Adriatico Arti, la piattaforma digitale per la diffusione della cultura che unisce due Comuni abruzzesi, tre mostre d’arte contemporanea in tre sedi espositive, Museo d’Arte Moderna e Chiesa di S. Giovanni di Penne e Castello e Museo delle Arti di Nocciano, per un roster di circa trenta Artisti internazionali presenta dal 17 ottobre al 15 novembre la rassegna di pittura, disegno e video-arte della XVIII edizione della Biennale d’Arte di Penne e Nocciano.

NADART lancia un nuovo modello sinergico di organizzazione della proposta d’arte sul territorio aprendo contatti e relazioni trasversali ponendo l’Abruzzo al centro di una rete di scambi che moltiplichi l’offerta culturale da condividere con un pubblico interessato ed attivo.

Le realtà di Penne e Nocciano e la loro naturale vocazione all’arte contemporanea hanno rappresentato la partenza ideale della proposta NADART per costruire la base per sviluppare e mettere in rete l’offerta artistica Abruzzese d’alto profilo.

La XVIII Biennale d’Arte di Penne e Nocciano punta su diversi linguaggi artistici e per questo propone diverse sedi espositive, il progetto curato da Antonio Zimarino e Martina Lolli è promosso dai comuni di Penne e Nocciano in collaborazione con la Fondazione Penne Musei e Archivi, il MAMEC Il, l’Istituzione Castello e Museo delle Arti di Nocciano, con i contributi di Fondazione Pescarabruzzo, della BCC – Banca di Credito Cooperativo e della SIG 10 – Società Intercomunale Gas.

Una ricchissima proposta di artisti animerà l’autunno di Penne e Nocciano in ben tre sedi espositive. Penne apre le porte il 17 ottobre alle ore 16:30 con il Vernissage della mostra Our Generations – Le nostre generazioni, la pittura emergente in Italia, dalla Sala Consiliare del Comune di Penne, a seguire si passerà alla Chiesa di S. Giovanni Evangelista che ospita la mostra della nuova generazione di pittori italiani e le loro diverse modalità operative. Alle 18.30 presso il Museo di Arte Moderna e Contemporanea MaMec, si svolgerà una visita guidata della mostra “Dall’Idea all’Azione (2) Il video come evoluzione dinamica del segno”.

Inaugura invece il 25 ottobre e sarà aperta fino al 15 novembre 2015 la mostra Dall’idea all’azione 1 Il disegno come progetto – opera prodotta dal Comitato scientifico dei Musei di Penne e ospitata nelle splendide sale del Castello di Nocciano. Il Castello ospita da anni un museo che raccoglie opere di artisti di origine abruzzese che operano in Italia e all’estero. E’ sembrato naturale per gli organizzatori della XVIII Biennale di Penne accordarsi con una realtà artistica consolidata del territorio per iniziare un discorso di apertura e collaborazione in grado di portare di nuovo attenzione sulla ricerca artistica.

La mostra mette in primo piano il disegno ovvero il primo elemento di concretizzazione di un’idea espressiva diventando molto spesso “opera”.

Non resta che seguire delle proposte artistiche dalla XVIII Biennale di Penne e Nocciano e scoprire l’offerta culturale selezionata dal circuito NADART per conoscere, condividere e approfondire i temi caldi dell’arte e della cultura contemporanea.

 

Artisti in Mostra

Dario Agati / Barbara Agreste / Dario Agrimi / Elisa Bertaglia / Giovanni Blanco / Lucilla Candeloro / Anna Capolupo / Linda Carrara / Pierluca Cetera / Fausto Cheng / Lea Contestabile / Mario Costantini / Luca De Angelis / Di Bernardo Rietti Toppeta / Nunzio Di Fabio / Lorenzo Di Lucido / Ryan Spring Dooley / Debora Fella / Enej Gala / Piotr Hanzelewicz / Ovidiu Leuce / Pierpaolo Miccolis / Lorenzo Modica /Camilla Palazzese / Albano Paolinelli / Giorgio Pignotti / Michela Tobiolo / Alessia Xausa

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *