Penne, enogastronomia: “San Martino, leccornie et vino” il 15 e 16 novembre

Due giorni dedicati all’enograstronomia, a Penne (Pescara). Si chiama “San Martino, leccornie et vino”, la rassegna che il 15 e il 16 novembre prossimi trasformera’ il centro vestino in una vetrina dei prodotti di eccellenza del territorio e cioe’ olio e vino, formaggi, salumi, tartufi e una serie di prodotti certificati (doc, dop, igt). Esposizione e degustazione per oltre 80 tipicita’ e 21 cantine dai territori di tutte e quattro le province abruzzesi, oltre a verticali, assaggi, cooking show e convegni. Nata da un’idea dell’associazione Il Grande Sasso, che promuove e comunica il territorio, la due giorni gode del patrocinio di Regione Abruzzo, Comune di Penne, l’associazione “I Borghi piu’ belli d’Italia”, Citta’ Slow, Ais Abruzzo, Accademia delle 5 “T” della Qualita’, Camera di Commercio e Confesercenti Pescara. Nei convegni si affronteranno i temi fondamentali che ispirano l’Expo 2015: territorio, tradizione, tipicita’ , trasparenza, tracciabilita’, le 5 T che rappresentano la sfida dell’export. Si annunciano presenze autorevoli dell’enogastronomia, esperti, enogastronomi, enologi e tecnici di settore quali: Antonio Paolini, Mauro Giacomo Bertolli, Guido Stecchi, Vittorio Festa, Marino Giorgetti, Gianni Faieta, Fabio Pietrangeli. E poi ci saranno i cooking show, che prenderanno vita sia sabato che domenica, a partire dalle 17 nel chiostro San Domenico, con alcuni dei migliori chef abruzzesi chiamati a reinterpretare la tradizione culinaria quali: Kristian Ferretti, Antonio Catone, Ivan Florindi, Alessandro Corradetti, Enzo Bernabei e lo stellato Marcello Spadone. Diversi i luoghi in cui il programma della due giorni si snodera’. L’area espositiva del chiostro, dove saranno in mostra i migliori prodotti tipici del territorio e la Sala polivalente, dove si terranno gli incontri e le degustazioni di speciali etichette, scelte con le aziende produttrici e i sommelier dell’Ais Abruzzo. Tutti i monumenti del centro storico saranno aperti e visitabili. Le cantine presenti sono: Ausonia, Camillo Montori, Cantina Tollo, Centorame, Chiusa Grande, Ciavolich, Contesa, De Angelis Corvi, Filomusi Guelfi, Fontefico, Marchesi De Cordano, Marramiero, Minnucci, Monti, Rosarubra, San Lorenzo, Strappelli, Tenuta I Fauri, Tenuta Ulisse, Terzini, Valori. “Ringrazio il Comune di Penne e l’associazione Il Grande Sasso per l’approfondimento, lo studio, la cultura e la ricerca che sono stati alla base della rassegna”, – ha affermato l’assessore regionale all’agricoltura Dino Pepe in occasione della presentazione del programma. “Eventi come questo presentano al meglio le eccellenze del nostro Abruzzo, dobbiamo promuoverle e lavorare in vista dell’Expo 2015, una vetrina straordinaria che accogliera’ 25 milioni di visitatori da 54 paesi. Parteciperemo nel migliore dei modi anche attraverso i nostri prodotti tipici”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *