Parte il percorso didattico “Impara dai pastori”

Nell’ambito delle azioni di disseminazione culturale del progetto europeo LIFE Praterie,  sta partendo in questi giorni il percorso di educazione alla sostenibilità ambientale per il mondo della scuola “Impara dai pastori”, mirato alla conoscenza della cultura pastorale antica e moderna del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Il progetto è attuato dai qualificati operatori degli “Help Desk” territoriali del progetto e consentirà ai ragazzi di approfondire gli aspetti peculiari della vita quotidiana dei pastori e delle genti di montagna con l’obiettivo finale di ispirare le nuove generazioni sull’importanza delle pratiche pastorali come patrimoni comuni da conoscere, preservare e valorizzare.

Il progetto didattico si articola in tre diversi percorsi tematici che coinvolgeranno sei classi di diversi istituti  dell’area protetta. Di vivo interesse e attualità le tematiche, che saranno affrontate sia con attività in classe e di approfondimento laboratoriale, sia con uscite didattiche, esplorazioni del territorio, osservazioni multidisciplinari ed esperienze sensoriali.

Si tratta di  “Verdi pascoli, fonti e rifugi”, per la conoscenza dei luoghi vissuti dai pastori: rifugi, capanne in pietra, transumanze e punti d’acqua; “La via della lana”, con laboratorio di tessitura, scoperta delle razze locali e del progetto “Pecunia”, realizzazione di manufatti, pratiche e erbe tintorie;  “L’oro bianco dei pastori”, per scoprire le tecniche tradizionali del casaro e il mondo dei formaggi  tipici del Parco e la loro unicità in relazione all’ambiente naturale e alla biodiversità dei pascoli.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *