Parco Nazionale Gran Sasso – Laga solidale con la missione umanitaria dell’Associazione Explora

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga saluta ed augura il miglior successo al team dell’associazione “Explora Nunaat International” guidato dal suo Presidente, Davide Peluzzi, che da lunedì 12 ottobre effettuerà una nuova spedizione esplorativa ed umanitaria in Nepal, con l’obiettivo di portare aiuti alle popolazioni colpite dal devastante terremoto ma anche per effettuare nuovi studi scientifici sull’etnia sherpa e per ricercare tracce dell’esistenza dello Yeti.

Nell’alveo di una proficua collaborazione ed unione di intenti che prosegue ormai da diversi anni e che ha condotto, nel 2014, a stipulare un protocollo d’intesa con il nepalese Parco nazionale del Gaurishankar, ma anche sulla scia di quanto concordato in occasione della visita al Parco di Migma G. Sherpa e Phurba T. Sherpa, ambasciatori per il dopo terremoto in Himalaya, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ha condiviso con l’associazione Explora una campagna di comunicazione a sostegno dei territori e dei villaggi “dimenticati” della Valle del Rolwaling, aiutando a diffondere il messaggio che visitare il Nepal sia un modo per sostenerne l’economia prevalentemente turistica e realizzando insieme a tal proposito il progetto promozionale “Visit Nepal to help Nepal”.

Il Prof. Domenico Nicoletti, Direttore dell’Ente, ha dichiarato il proprio più convinto interesse per la spedizione “Extreme Malangur 2015”, apprezzandone gli alti valori umanitari e culturali ed esprimendo l’intento di dare seguito alla collaborazione avviata e futura concretezza al gemellaggio con il Parco nazionale del Gaurishankar.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *