Ortona, “Il paesaggio, risorsa e bene comune. La tutela, un impegno condiviso”: seminario il 25 novembre

Il tema del paesaggio come bene comune e della sua tutela come impegno condiviso che chiama in causa tutti i soggetti coinvolti nella sua gestione. Sono questi gli aspetti posti al centro della riflessione che l’arch. Alessandra Vittorini, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per l’Abruzzo, affronterà nell’ambito del seminario dedicato all’autorizzazione paesaggistica promosso dalla Fondazione Architetti di Pescara-Chieti e dagli Ordini degli Architetti Pianificatori paesaggisti e Conservatori di Chieti e Pescara, che si svolgerà martedì 25 novembre a Ortona.

L’evoluzione del quadro normativo derivante dai recenti interventi legislativi approvati (e in corso di approvazione) da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo richiede una riflessione congiunta sugli scenari operativi e, soprattutto, sugli obiettivi che dovranno informare le politiche di tutela del paesaggio, nel rispetto dei principi ribaditi dal Codice dei Beni Culturali e dalla Convenzione Europea del Paesaggio. “La cooperazione istituzionale e la sussidiarietà tra amministrazioni devono diventare una prassi quotidiana per la gestione condivisa delle trasformazioni territoriali. Ma per questo è indispensabile che ci siano obiettivi comuni e procedure coordinate.” afferma la Soprintendente Vittorini “Ogni momento di discussione e dibattito è un’occasione preziosa per sollecitare il confronto tra i diversi soggetti chiamati ad operare nel settore. L’aggiornamento professionale può costituire un’utile strumento per favorire l’incontro tra professionisti, istituzioni e amministratori. Ma anche per aprire il confronto a cittadini e associazioni che operano sul territorio: per un’ampia e trasparente condivisione del dibattito e delle scelte legate ai beni comuni e agli interessi collettivi.”

L’incontro, preceduto dai saluti istituzionali del Sindaco di Ortona dott. Vincenzo D’Ottavio e del Presidente della Fondazione Architetti Chieti-Pescara Arch. Tani Parere, sarà aperto dalla relazione dell’arch. Marcello Borrone (Coordinatore della Commissione Territorio dell’Ordine degli Architetti di Chieti) “Per una storia delle autorizzazioni paesaggistiche e della pianificazione di tutela” cui seguirà l’intervento dell’avv. Maria Elena di Cesare (Servizi giuridici Regione Abruzzo) “La competenza regionale dell’autorizzazione paesaggistica nel quadro normativo attuale per i procedimenti edilizi e urbanistici”. La relazione “Il paesaggio, risorsa e bene comune. La tutela, un impegno condiviso.” dell’arch. Alessandra Vittorini concluderà gli interventi.

“L’autorizzazione paesaggistica. Passaggio obbligatorio o momento di trasformazione di qualità del territorio?”

25 novembre 2014, ore 14.30-19.30 – Teatro Vittoria, Piazza del Teatro, Ortona.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *