Ortona, da tutto il mondo per il V concorso internazionale “Francesco Paolo Tosti”

Il 30 novembre avrà inizio il V Concorso internazionale “F.P. Tosti” con le prime selezioni sia dei brani tostiani sia delle arie d’opera per chi ha aderito alla sezione “Tosti Friends”, un premio speciale istituito quest’anno per commemorare assieme a Tosti anche quattro importanti compositori italiani a lui legati da amicizia e stima: Verdi, Puccini, Leoncavallo e Mascagni.

Da tutto il mondo si ritrovano a Ortona i giovani talenti del V Concorso internazionale di canto “F.P. Tosti”: partecipanti che arrivano dalla Corea, dagli USA, dal Giappone, dalla Francia, dalla Russia, dalla Svizzera e dalla Cina per aggiudicarsi i premi del Concorso dedicato a Tosti: non solo premi in denaro, ma anche concerti messi in palio dal Japan Tosti Institute, dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese e dall’Istituto tostiano per diffondere e sostenere l’esecuzione di questa musica meravigliosa.

Il Concorso si articolerà in tre fasi (eliminatoria, semifinale e finale) e si concluderà domenica 2 dicembre, quando dalle ore 18,00 nell’elegante Teatro F.P. Tosti di Ortona si potrà assistere alla finale, aperta al pubblico a titolo gratuito, presentata da Enrico Stinchelli, un caposaldo di Radio3 da cui conduce quotidianamente La Barcaccia, la nota trasmissione dedicata all’opera e alla musica classica.

I candidati, provenienti da ogni parte del mondo, saranno selezionati da una giuria altrettanto internazionale che rispecchia non solo l’aspetto istituzionale del Concorso – con la presidenza del Prof. F. Sanvitale, musicologo e principale biografo di F.P. Tosti, e la presenza del Presidente dell’Istituto tostiano M° G. Montanari e di K. Yamaguchi, Presidente dell’Istituto Tosti di Nara – ma anche quello didattico – G. Morton, professore della Manhattan School of Music di NY e J. Renn, professore dell’Università di Taipei – nonché, infine, quello artistico – grazie alla presenza di N. Panni e Donata D’Annunzio Lombardi. Quest’ultima segna inoltre una continuità nella storia dei concorsi organizzati dall’istituto in quanto vincitrice assoluta del I Concorso internazionale “F.P. Tosti”.

Il Concorso si presenta dunque come un fondamentale momento di dialogo musicologico, didattico e di spettacolo a livello mondiale, al cui centro trovano posto la cultura, l’arte e la storia dell’Abruzzo. Un dialogo che si completa in particolare il 2 dicembre con la presentazione al pubblico dei migliori interpreti di questa tradizione in tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *