Monticchio, due spettacoli teatrali amatoriali abruzzesi il 4 e 5 ottobre

Due compagnie teatrali amatoriali abruzzesi si avvicenderanno, sabato 4 e domenica 5 prossimi, sul palcoscenico del Teatro Zeta-Parco delle Arti di Monticchio. Sabato sera alle ore 21 la compagnia Ji Lazzaruni di L’Aquila presenterà la commedia, firmata da Silvia Barone sia per il testo che per la regia, J’Americanu. Le elezioni del primo cittadino sono incombenti e la notizia dell’arrivo di un cittadino americano mette in subbuglio la vita del tranquillo paesino. Sarà questo il momento delle tante chiacchiere delle varie linguacciute comari, delle illazioni sulla elezione del sindaco e sullo stratagemma del vecchio sindaco che, per accaparrarsi più voti, inventa uno “scambio culturale” con l’America portando in paese il “favoloso” Mr. John.

In un quadro dal sapore naif si avvicenderanno le forti caratterizzazioni dei molti personaggi della commedia. Domenica pomeriggio alle ore 17,00 sarà la volta de Je Concentramente di Avezzano, una compagnia nata per volontà di quel Raffaele Donatelli che, militando nella storica compagnia Je Furne de Zefferine, ebbe l’opportunità di avvalersi degli insegnamenti e delle tante regie di Franco Villani. Quando l’associazione culturale Madonna del Passo volle inserire fra le sue tante attività anche il teatro amatoriale, Raffaele Donatelli accettò l’incarico e la sfida creando il gruppo nella realtà del quartiere Je Concentramente. I successi non si fecero attendere sin dall’esordio del 2011. E’ una “grossa” compagnia quella che “invaderà” il palcoscenico del Teatro Zeta, visto che gli attori, ben 16 accompagnati da uno stuolo di tecnici , hanno promesso uno spettacolo colmo di risate, di colpi di scena e , soprattutto, della poco tranquilla tranquillità della Pensione della Tranquillità!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *