Montesilvano, torna Book on the Beach il 3 e 4 agosto

Nella prima settimana di agosto raddoppiano gli appuntamenti di “Book on the Beach”, la rassegna giunta alla sua seconda edizione, a cura di Alessio Romano per il Comune di Montesilvano.

Ecco nel dettaglio le due presentazioni che, come al solito, si terranno negli stabilimenti balneari di Montesilvano per portare cultura tra gli ombrelloni.

Sabato 3 agosto alle 17.00 Manuela Giacchetta presenta “La collezione Lancourt” presso lo stabilimento Bagni Bruno. Con lei la scrittrice Cristina Mosca e l’accompagnamento musicale di Christian Carano. Parigi, 1908.Quando gli occhi dei fratelli Jerome e François Lancourt si posano su Sabine, entrambi capiscono di aver passato una vita ad aspettare lei. Arrivata in casa Lancourt come lettrice per la madre malata, la ragazza scopre fin da subito di avere rotto un equilibrio precario. Italia, oggi.Bianca De Nardi ha ventitré anni e sta aspettando che qualcosa cambi nella sua vita. Succede quando un misterioso collezionista si interessa al quadro che lei possiede sin da bambina. Bianca scopre a sue spese che c’è molto altro dietro a quella compravendita: qualcosa, in lei, che la lega in modo drammatico al passato di tre uomini che entreranno nel suo presente. Due storie intrecciate nel tempo che diventeranno un’unica storia d’amore incompiuto.

Domenica 4 agosto alle 17.00 Simone Angelini e Marco Taddei presenteranno la loro raccolta di racconti a fumetti: “Storie brevi e senza pietà”. Con loro Donato D’Annunzio. Successivamente saranno creati racconti estemporanei con la partecipazione del pubblico, battuti a macchina da Marco Taddei e illustrati sul momento da Simone Angelini.

Corti a fumetti, dal retrogusto amaro e grottesco

Una raccolta di mini – graphic novel dove i protagonisti esauriscono la loro speranza di un finale pietoso senza alcuna soddisfazione. Fra le pagine di “Storie Brevi e Senza Pietà” si snodano le storie, fra le altre, di strane creature gelatinose che abitano un relitto e cantano le canzoni del duo Mogol-Battisti, un nobile invidioso delle sue mani, una colonia di gatti e l’ultimo dinosauro.

Marco Taddei. Classe 1979. Scrive, legge e sghignazza. Gli piacciono: gli animali impagliati, i piccoli giocattoli raccolti per strada, il bergamotto, i tramonti che finiscono male. Non gli piacciono: la poltiglia sotto i manifesti, comprare le scarpe, i bei posti, il training autogeno. Tra le pubblicazioni: In DOSI MInime (2009, Firenze libri), La possibilità di morire per un motivo ridicolo (2013, autoproduzione). Il suo sito: http://lamiaesperienzaeconclusa.tumblr.com/

Simone Angelini. Classe 1980. Fumettista, illustratore, grafico. Co-fondatore del gruppo creativo “Carta Straccia” e della fanzine autoprodotta di riferimento. Barcolla tra Roma e Pescara. Tra le autoproduzioni la serie a fumetti Unknown Species (2011, Carta Straccia), La possibilità di morire per un motivo ridicolo (2013, autoproduzione). Il suo sito: http://simoneangelini.blogspot.com/

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *