Montesilvano, mostra d’arte contemporanea “10 anni con Lejo” dal 13 febbraio fino al 14 marzo

Presso la Galleria Serafini in Montesilvano (Corso Umberto I, 43), sabato 13 febbraio alle ore 17,30 si è inaugurato, con la partecipazione di illustri esponenti dell’arte abruzzese, tra cui il Maestro Gigino Falconi, e di rappresentanti delle istituzioni locali, tra cui il presidente della provincia di Pescara Antonio Di Marco, un importante evento denominato “10 anni con Lejo”, per celebrare il decennio dalla fondazione dell’Associazione Culturale degli Artisti Abruzzesi “Lejo”. 

L’associazione, nata ad Abbateggio (Pe) nel 2006, negli anni ha conseguito un incremento notevole di iscritti (fino ad arrivare a più di 120 nel 2015), abruzzesi e d’altre regioni (Molise, Marche, Umbria). Essa si pregia di avere come socio onorario il dott. Antonio Di Marco, attuale presidente della provincia di Pescara e sindaco di Abbateggio, il quale ha presenziato all’evento e nel suo intervento ha lodato l’iniziativa e ha speso parole di incoraggiamento per questa realtà associativa abruzzese, meritevole – secondo lui – di sostegno ed attenzione da parte delle istituzioni politiche locali e non solo.

Bilancio positivo tracciato dal presidente Roberto Di Giampaolo per i 10 anni di attività della Lejo, ma soprattutto di amicizia tra quanti hanno sostenuto l’associazione e contribuito alla sua crescita.

Il Sodalizio è riuscito ad attuare nel corso degli anni numerose manifestazioni artistiche, che hanno riscosso ampio successo di pubblico e di critica specializzata ed attratto l’attenzione e l’interesse degli organi di stampa. Delle sedi espositive utilizzate si possono ricardare il Museo Barbella di Chieti, il Museo Michetti di Francavilla al Mare, l’Aurum di Pescara, il Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara, il Museo Aufidenate di Castel di Sangro; ed inoltre la Bottega d’Arte di Chieti, la Fortezza di Civitella del Tronto, Villa Filiani di Pineto, Palazzo Valignani di Torrevecchia Teatina, e tante altre. Non va taciuto che l’associazione annovera tra gli iscritti artisti di primo piano nell’ambito delle arti visive e non solo, tra cui Gianfranco Zazzeroni, Bruno Paglialonga, Giuseppe Liberati, Lucio Monaco, Roberto Di Giampaolo, solo per fare qualche nome.

In occasione dei festeggiamenti della ricorrenza, si è inaugurata una mostra collettiva d’Arte contemporanea in cui più di 60 artisti espongono presso la Galleria Serafini fino al 14 marzo. Una occasione per rinsaldare i rapporti e l’amicizia tra quanti credono nell’arte come passione e come modo di espressione della propria sensibilità interiore, partecipando attivamente alle finalità dell’associazione con uno spirito di gruppo, certi che l’unione fa la forza.

Inoltre, il pittore Maestro Gigino Falconi nel suo apprezzato intervento di fronte ad un pubblico nutrito si è compiaciuto dell’iniziativa dell’associazione e dei risultati artistici degli associati che ha potuto ammirare in Galleria. Il professor Paglialonga, direttore artistico pro tempore dell’associazione, ha fatto delle precisazioni di carattere critico-storico in ordine al tema della mostra e cioè “L’occhio innocente e la visione plausibile”

Insomma, una mostra, una festa in cui si è respirata aria di cultura, arte, convivialità. Un ottimo preludio per le nuove iniziative del 1016 dell’associazione Lejo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *