Montesilvano, 2° Convegno Nazionale 2013 sull’intervento precoce nei disturbi dello spettro autistico (ASD)

I disturbi dello spettro autistico (ASD) sono una sfida per tutti gli operatori che quotidianamente operano nei servizi sanitari e sociali per l’età evolutiva.
E’ ormai assodato che la tempestività e la specificità degli interventi possono permettere il massimo sviluppo possibile delle diverse competenze compromesse dal disturbo, modificando in maniera significativa l’outcome altrimenti gravemente invalidante.
Da alcuni anni, in molte regioni italiane, i ASD sono diagnosticati più precocemente, in media tra i 24 ed i 36 mesi di vita, ma è ancora necessario migliorare la risposta terapeutica precoce, riabilitativa ed educativa, nei vari contesti di vita del bambino, perché questo consenta effettivamente un reale miglioramento della prognosi.
Il convegno si propone di offrire un momento di confronto e di studio sulle differenti metodologie di intervento precoce nei ASD basate sull’evidenza scientifica, a partire dall’ Early start Denver model (ESDM), per passare ad altre tipologie che hanno come riferimento il Treatment and education of autistic and related communication handicapped children (TEACCH), l’Applied behaviour intervention (ABA) e altre modalità maggiormente diffuse nei servizi per l’età evolutiva.
E’ prevista pertanto la partecipazione dei maggiori gruppi di studio italiani che descriveranno la loro metodologia, i loro strumenti di intervento, le modalità operative adottate, con l’utilizzo di filmati illustrativi, e i risultati ottenuti nelle differenti prassi terapeutiche applicate a bambini con diagnosi sospetta o confermata di disturbo dello spettro autistico in età prescolare (0-5 anni).
Il convegno è rivolto a medici, psicologi, terapisti della riabilitazione (logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità terapisti della riabilitazione psichiatrica, fisioterapisti, terapisti occupazionali, ecc.), educatori, insegnanti, famiglie.
Supervisione Scientifica
Renato Cerbo, Neuropsichiatra infantile, Direttore UOC di Neuropsichiatria infantile e Dipartimento di Salute Mentale, Azienda USL Pescara
Segreteria Organizzativa
Centro Studi Sociali sull’Infanzia e l’Adolescenza “Don Silvio De Annuntiis”
Piazza Don Silvio De Annuntiis
64020 SCERNE DI PINETO (TE)
Tel. 085/9463098 – Fax 085/9463199
e-mail: ufficioprogetti@ibambini.it
sito convegno: www.ibambini.it

Programma di oggi presso l’hotel Serena Majestic
8,30 – Evento in memoria delle persona scomparse il 6 aprile 2009 nel sisma dell’Aquila
9,00 – Sessione 3 – Buone prassi di intervento terapeutico precoce
Moderatori:
Dr.ssa Silvia Mazzoni, Psicologa, Psicoterapeuta, Professore Associato nel settore della Psicologia Dinamica presso la Facoltà di Psicologia1 dell’Università di Roma “Sapienza”.
Prof. Marco Valenti, Psichiatra, Dipartimento Scienze Cliniche Applicate, Università dell’Aquila, Referente epidemiologo del C.R.R.A., ASL de L’Aquila
Modelli operativi e strumenti di intervento del Laboratorio psicoeducativo
Dr.ssa Cesarina Xaiz, Psicomotricista e Terapista della famiglia, Laboratorio Psicoeducativo, La Valle Agordina, Belluno
Dr.ssa Ljanka Dal Col, Phd, Psicologa e Psicoterapeuta, Laboratorio Psicoeducativo, La Valle Agordina, Belluno
Progetto Piccoli: un intervento sostenibile per famiglie con bambini prescolari
Dr.ssa Flavia Caretto, Psicologa e Psicoterapeuta, Presidente Associazione CulturAutismo, Roma
Dr.ssa Paola Zanini, Psicologa e Psicoterapeuta, Associazione CulturAutismo, Roma
Il Servizio di Neuropsichiatria infantile di Empoli: metodologie di intervento
Dr.ssa Annalisa Monti, Neuropsichiatra infantile, Direttore UOC NPI,Referente autismo Area Vasta Centro, Azienda USL 11, Empoli
Dr.ssa Cinzia Pieraccini, Neuropsichiatra Infantile, Referente gruppo autismo ASL 11, Empoli
12,30 Discussione
13,30 – Brunch
14,30 – Sessione 4 – Interventi focalizzati sul bambino
Moderatori:
Dr. Carlo Calzone, Specialista in Neuropsichiatria Infantile, Direttore UO Complessa di Neuropsichiatria Infantile ASM, Matera
Dr.ssa Germana Sorge, Presidente Fondazione Il Cireneo onlus per l’autismo – Vasto (CH)
L’intervento precoce al bambino autistico nel Centro di Fano
Dr.ssa Vera Stoppioni, Direttore UOC Neuropsichiatria Infantile, Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord
Dr.ssa Nadia Scialdone, Psicologa, Centro Autismo, Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord
Dr.ssa Lorella Venturini, Logopedista, Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord
Centro per l’autismo di Reggio Emilia: strumenti operativi ed esperienze
Dr.ssa Maria Linda Gallo, Direttore Programma Autismo, AUSL di Reggio Emilia
Dr.ssa Virginia Giuberti, Psicologa e Psicoterapeuta, Programma Autismo AUSL di Reggio Emilia
Dr.ssa Erica Santelli, Psicologa e Psicoterapeuta, Programma Autismo AUSL di Reggio Emilia
17,30- Buone prassi di intervento integrato e di rete a livello regionale
Moderatori:
Dr.ssa Nadia Volpe, Psicologa, Docente del Corso Integrato di Psicologia e Pedagogia per il corso Universitario per Terapisti della Neuro e Psicomotricità, Università di Roma Tor Vergata
Dr. Sabatino Trotta, Direttore U.O.C CSM – Pescara Sud
Esperienze dei centri abruzzesi
Fondazione Papa Paolo VI – Centro Adriatico – Pescara
Dr.ssa Paola De Palma, Dr.ssa Angela Mascellaro
Associazione ALBA Onlus – Pescara
Dr. Alessandro Dibari, Dr. Daniele Rizzi
19,00 – Presentazione Poster
19,30 – Redazione questionari ECM
20,00 – Conclusioni
Durante il Convegno sono previsti interventi e testimonianze dei rappresentanti delle maggiori associazioni che si occupano di autismo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *