Montepagano, incontro “Famiglia e Fede” il 7 luglio

Domenica 7 luglio alle ore 21, si terrà presso la Chiesa della SS. Annunziata di Montepagano (Te) un incontro culturale sul tema “Famiglia e Fede”, tratto dal volume “Eduardo visto da vicino” di Mario De Bonis, libro recentemente pubblicato dalla Casa editrice teramana Ricerche&Redazioni di Damiani e Marramà. L’evento è organizzato dalle due Associazioni Culturali di Montepagano “Vecchio Borgo” e “Il Foro”, sotto il patrocinio del Comune di Roseto degli Abruzzi. Nel dolce scenario dell’Annunziata, cuore del prezioso borgo di Montepagano, l’Autore Mario De Bonis, tra i maggiori conoscitori e divulgatori dell’arte eduardiana in Italia e all’estero, dedicherà un breve Recital di versi napoletani sui temi dell’incontro.

IL LIBROMARIO DE BONIS

EDUARDO VISTO DA VICINO

Spigolature poetiche, commenti e ricordi

Eduardo De Filippo “visto da lontano” è già grande: commediografo, drammaturgo, autore, attore, regista, maestro di teatro. “Visto da vicino”, con gli occhi incantati di un suo amico personale e studioso della sua arte teatrale – l’Autore Mario De Bonis-, si illumina anche come grande poeta.La novità del libro è nella dolce esegesi di versi napoletani che incorniciano temi essenziali della vita dell’uomo: la famiglia, gatte e cani, la fede, l’amore, i costumi, la politica, la natura, le emozioni, la tristezza, la filosofia, la riconoscenza, l’amicizia, la cucina povera napoletana, tra gestualità e dialettalità, tra incoraggiamenti, promesse e speranze, in un piccolo album di ricordi.

 

Il volume è arricchito da un apparato iconografico di estremo interesse: bellissime immagini fotografiche di Eduardo De Filippo, biglietti autografi del grande commediografo, articoli a stampa, fotografie dei momenti conviviali dell’Autore De Bonis impegnato in serate di beneficenza in tutto il mondo e tanto altro ancora, in un libro tutto da gustare.

 

Così il Prof. Adelmo Marino (Università degli Studi di Teramo) nella presentazione al volume: “Napoletano di nascita, abruzzese d’adozione e teramano d’elezione, Mario De Bonis è stato un accreditato esponente del mondo finanziario alle dipendenze del Banco di Napoli per oltre quarant’anni, raggiungendo i vertici della carriera bancaria provinciale e regionale. Il lavoro nella banca, però, non gli ha precluso la passione per la letteratura e per la ricerca scientifica. È sufficiente ricordare che per anni ha fatto parte, sotto la presidenza della prof.ssa Rita Levi-Montalcini, del Collegio Sindacale della Treccani, cioè della celebre casa editrice dell’omonima enciclopedia italiana, favorendone la continuità. De Bonis è diventato il più raffinato interprete della poesia di Eduardo in Italia e all’estero e memorabili sono rimaste le serate trascorse in America latina. La sua presenza è una “magia” e le sue recite colorite, ricche di aneddoti personali e di gesti accattivanti, un profluvio di emozioni e riflessioni piacevoli. Oggi ha raccolto, per gli amici che lo conoscono e per quelli che lo vogliono conoscere o rileggere, questo volume dal significativo titolo “Eduardo visto da vicino” proprio per non disperdere la freschezza e la genuinità dei ricordi”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *