Modena, al pescarese Roberto Melchiorre il premio Manzi per la comunicazione educativa

Il re della savana di Roberto Melchiorre (Edizioni Le matite Colorate, illustrazioni di Marta Monelli, traduzione in inglese di Emanuela Pettinelli) è uno dei vincitori del prestigioso Premio Alberto Manzi per la comunicazione educativa. Lo scrittore pescarese è stato incluso nella terna finale delle sezione “Editoria scolastica e divulgativa” alla quale hanno concorso quasi ottanta opere, sia cartacee che elettroniche, pubblicate dai maggiori editori italiani. Il Premio, che si pone l’obiettivo di valorizzare le potenzialità che i linguaggi e gli strumenti della comunicazione, in continua evoluzione, mettono a disposizione in campo educativo, è nato dall’analisi del lavoro del noto Maestro Manzi (quello della celeberrima esclamazione “Non è mai troppo tardi!”). Il libro di Melchiorre è stato ritenuto dalla giuria del Premio – composta da rappresentanti dell’Assemblea Legislativa e della Giunta della Regione Emilia-Romagna, del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi di Bologna, del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, e della Rai -, un prodotto di straordinaria originalità letteraria e di grande efficacia didattica. Il Premio Manzi, in Italia,  per prestigio è secondo solo al famoso Premio Andersen. La cerimonia di premiazione, nel corso della quale oltre a Melchiorre verrà premiata anche l’astrofisica Margherita Hack, si svolgerà mercoledì 21 novembre alle ore 21,00 al Teatro San Carlo di Modena.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *