Miglianico, festa del Novello e delle Castagne

Anche quest’anno, dopo il successo degli anni passati, la Pro Loco di Miglianico ripropone la festa del “Novello e Castagne” sabato 17 novembre e domenica 18 novembre, a partire dalle 17, per le vie del centro cittadino. Sabato si balla tutti insieme con Tony&Giuseppe, maestri nell’intrattenimento a Miglianico. Domenica, invece, verrà a riscaldare la serata Nduccio.

Con questa occasione Miglianico diventa riferimento per la zona teatina nella promozione delle uve abruzzesi, ospitando i Novelli prodotti da cinque tra le migliori Cantine Teatine: Cantina Miglianico, Cantina Tollo, Cantina di Ripa Teatina, Tenuta “i Fauri” e “La Cascina” di Villamagna, un vero evento basato sul vino e sulla cultura del territorio. L’area enogastronomica, infine, propone i sapori autunnali di una volta, piatti come polenta, sagne e fagioli, zuppa di farro ceci e castagne, crispelle e pizze fritte, salsicce e pancetta arrosto, formaggio alla brace, borragini, ribatte farcite, dolci e tanto altro ancora con l’accompagnamento dei cinque novelli.

La manifestazione è resa unica anche per il rinomato “Gran braciere” , attrezzo suggestivo usato per cuocere contemporaneamente oltre 30 kg di castagne e che affascina con il suo meccanismo automatico di cottura e di circa 2 metri di grandezza. Per questa occasione il centro cittadino sarà riscaldato da bracieri di legna. Protagonista assoluto sarà il vino, che potrà essere degustato nel calice personale che ognuno porterà al collo confezionato per l’occasione o meno.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *