Marsica, un percorso panoramico sul Salviano

Lungo l’antica via dei Marsi, nel cuore della riserva naturale, a pochi metri dal valico del Monte Salviano, Comune e Riserva inaugurano un percorso panoramico: l’anello attrezzato, un belvedere sulla città, aperto ufficialmente in occasione della piantumazione di cento nuove piantine nell’ambito della manifestazione un albero per amico organizzata in collaborazione con le scuole Mazzini e Marini e dell’istituto agrario IPSAA A. Serpieri, aggiunge un altro importante tassello nella rete sentieristica dell’area protetta. E una nuova area verde. L’iniziativa messa in cantiere dal Comune in raccordo con Ambiente e/è Vita -gestore della Riserva- finanziata con un contributo straordinario della Regione, punta ad arricchire il patrimonio arboreo dell’area protetta dove gli studenti, coordinati dagli insegnanti, hanno messo a dimora un centinaio di piantine di Carpino Nero, Orniello, Sorbo Domestico, Frassino e Acero Montano.

“La riserva è un fiore all’occhiello della città, un luogo frequentato da migliaia di persone”, afferma l’assessore all’ambiente, Gabriele De Angelis, che insieme alla direttrice dell’area protetta, Brunella D’Alessandro, ha partecipato alla manifestazione, “per fare sport, passeggiare, raggiungere il Santuario, o semplicemente per rilassarsi: la realizzazione del percorso panoramico e la nuova area verde hanno l’obiettivo di migliorare quell’area così cara agli avezzanesi”. L’amministrazione capitanata da Giovanni Di Pangrazio, quindi, continua il percorso di valorizzazione della Riserva, dove è in agenda la realizzazione di una fontana nell’area del valico e il recupero dell’ex casetta dell’Anas. Per limitare l’accesso dei mezzi a motore, comunque, nell’area di accesso all’antica Via dei Marsi è stato risistemato il cancello principale con ingresso pedonale e avviata la bonifica di una vecchia rete di recinzione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *