LIFE “Praterie”: Il Direttore Nicoletti annuncia prossimi incontri con le amministrazioni locali

In occasione della riunione mensile dello staff del progetto Life “Praterie”, il Direttore del Parco, Domenico Nicoletti, ha avuto l’opportunità di approfondire le tematiche del progetto, apprezzandone le finalità vòlte al miglioramento della gestione delle praterie nell’integrazione tra esigenze di conservazione ed utilizzo sostenibile.

Grazie al cofinanziamento dell’Unione Europea, il progetto ha consentito di assegnare agli allevatori strutture utili per il pascolo, come ricoveri e recinzioni, oltre a cani da guardiania, garantendo nel contempo anche un’assistenza gestionale e sanitaria continuativa. Nel contempo prosegue l’impegno a garantire un’adeguata disponibilità di punti di abbeverata, tramite la ristrutturazione di fontanili danneggiati, come quello già fruibile di Banconi, a 1800 mt di quota, e di Racollo, in via di completamento. Interventi che, nel quadro della conservazione della biodiversità, hanno il fine di distribuire meglio il pascolo e facilitare il lavoro degli allevatori, contribuendo a migliorare l’economia legata alla zootecnia tradizionale.

In questo ambito, al fine portare a compimento la parte più qualificante ed innovativa del progetto, ovvero di ottenere un’armonizzazione dei regolamenti di pascolo comunali che tengano conto delle Linee Guida scaturite da due anni di condivisione e confronto con tutti gli attori territoriali, Nicoletti ha espresso l’intenzione di voler “partecipare attivamente agli incontri che saranno calendarizzati con gli amministratori del Parco per consentire la piena realizzazione degli auspici dell’importante progetto internazionale.”

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *