L’Aquila, XII edizione Stagione teatrale VOLO LIBERO: Inverno il 6 febbraio

Sarà Inverno, adattato dal regista Vincenzo Manna, del grande drammaturgo norvegese Jon Fosse ad aprire la stagione di prosa il 6 febbraio alle 21.00. La storia è ambientata in una gelida giornata d’inverno, in un parco, una ragazza vestita con abiti leggeri si avvicina barcollando a un uomo seduto su una panchina. I due cominciano a parlare. La ragazza è in stato confusionale. L’uomo si offre di aiutarla e la porta al caldo della sua camera d’albergo. Da questo momento inizia tra loro un inquietante passo a due, scandito da una partitura di gesti minimi e frasi smozzicate, che racconta i momenti iniziali di un incontro impossibile, all’apparenza destinato a non rompere l’evidente incomunicabilità che separa l’uomo, un borghese per lavoro spesso lontano dalla moglie e dai due figli, e la ragazza, una giovane prostituta senza futuro. Nella messa in scena di Manna, il testo di Fosse viene riadattato per donna-ragazza. Una scelta che forza la natura del testo originale aumentandone però la drammatica attualità.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *