L’Aquila: Thomas Ashby e l’Abruzzo

“ASHBY E L’ABRUZZO”
la British School at Rome dona scatti alla città dell’Aquila

L’Aquila
Basilica di Collemaggio
venerdì 28 settembre
ore 17.30

Thomas Ashby: L’Aquila, mercato del bestiame, 1901

Su iniziativa della British School at Rome, la Città dell’Aquila riceverà in omaggio la collezione fotografica “Ashby e l’Abruzzo”, dopo il grande successo della mostra alla British Academy di Londra, dal 18 giugno al 13 luglio scorsi.

La firma del protocollo di donazione avverrà venerdì 28 settembre, nella suggestiva cornice della Basilica di Collemaggio, in una cerimonia, presenziata dall’ambasciatore inglese Sir Christopher Prentice, a partire dalle 17.30.
Alla cerimonia, parteciperanno, oltre al Sindaco Massimo Cialente, l’assessore alla Cultura Stefania Pezzopane ed il direttore della British School at Rome, Christopher Smith, anche le massime cariche civili cittadine e del territorio nonché una rappresentanza di allievi del Conservatorio Casella dell’Aquila, accompagnati dal direttore Bruno Carioti.
La mostra della collezione delle fotografie di Thomas Ashby, archeologo e antropologo inglese, rientra in un progetto della British School at Rome tesa a valorizzare l’immenso archivio fotografico lasciato da Ashby, già direttore dell’accademia Britannica a Roma.
Scatti che Ashby ha realizzato all’Aquila e il suo territorio, nei primi del novecento e che, dopo la mostra dello scorso anno nel Capoluogo, hanno toccato molte altre Città Abruzzesi: Sulmona, Chieti e Pescara. Attualmente la collezione è esposta a Teramo e vi rimarrà sino al 30 settembre prossimo.
Una volta rientrata all’Aquila, la collezione verrà esposta in uno dei nuovi spazi dedicati alla cultura e all’arte.

La mostra tornerà al British Academy di Londra dal

Ulteriori informazioni sono disponibili sui link che seguono:

www.ashbyelabruzzo.it
www.bsrdigitalcollections.it
www.bsr.ac.uk
Ashby e l’Abruzzo su Facebook

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *