L’Aquila, Teatro Stabile: on line il sito dedicato a Costellazioni

È online il sito di Costellazioni, una produzione evento del Teatro Stabile d’Abruzzo e Khora.teatro. Lo spettacolo scritto da Nick Payne, con Margot Sikabonyi e Alessandro Tiberi, la regia di Silvio Peroni, ha finalmente una “home”.

All’indirizzo www.costellazioni.info foto, video, tournée, note di regia, interviste, il copione, tutto quello che può soddisfare la curiosità del pubblico ammaliato da questo piccolo gioiello contemporaneo che “The New Yorker” ha cosi descritto: “è raro di questi tempi, in realtà in qualsiasi momento, incontrare un testo che non deve nulla alle influenze teatrali e che esiste come uno stupore singolare, allo stesso tempo eloquente e misterioso…” Il sito è raggiungibile anche dalla pagina web del Teatro Stabile d’Abruzzo e dalla relativa pagina Facebook. 

 

“Costellazioni”, racconta la relazione uomo-donna, ispirandosi alle idee della teoria del caos. Il testo esplora le infinite possibilità degli universi paralleli: si tratta di una danza giocata in frammenti di tempo. In questa danza la più sottile delle sfumature può drasticamente cambiare una scena, una vita, il futuro. Nel testo si ripercorrono più versioni dei vari momenti cruciali della relazione di Roland e Marianne: dalla conoscenza, alla seduzione, al matrimonio, al tradimento, alla malattia, alla morte.

Payne mostra ripetutamente, le possibilità, e i diversi modi in cui i loro incontri sarebbero potuti andare a causa di fattori che vanno dalle relazioni precedenti alle parole e al tono di voce impiegati. Marianne e Roland si incontrano, sono fidanzati, non sono fidanzati, fanno sesso, non fanno sesso, si perdono, si ritrovano, si separano e si incontrano di nuovo.

Assolutamente divertente, intellettualmente dinamico ed emotivo: un testo unico e travolgente.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *