L’Aquila, teatro: “La Ballata del Coraggio”

Terzo appuntamento della nostra rassegna “Il Teatro non è Stabile”.
La Compagnia TEATRABILE-L’Aquila presenta:
“LA BALLATA DEL CORAGGIO” – (la favola di Celestino V)
con Roberto Mascioletti
regia Eugenio Incarnati

domenica 20 gennaio 2013 ore 18:30
presso “La Casa del Teatro” in via Ficara – piazza d’Arti (L’Aquila)

SPETTACOLO PER TUTTI

Con il pretesto di riferire un fatto stravagante ed assurdo benché vero, il trafugamento ripetuto e perpetrato nei secoli delle spoglie di Papa Celestino V, si racconta una favola:
una favola per tutti, anche – e soprattutto, per gli adulti… “Perché?”
Il commediante-uomo, per non restare solo nello spazio vuoto di un teatro, inventa una figura che pone delle buone domande. “Perché?”
Insieme a quella figura, l’uomo-commediante, scioglie i nodi che inventano lo spettacolo, per ricordare ciò che è più prezioso ed è sempre a disposizione di
tutti… “Perché?”

Per andare insieme dove da solo nessuno può andare.

La ballata del coraggio è una “fiaba per tutti, anche e soprattutto per gli adulti”. Racconta una storia sognante, sì, ma compiuta e seria che non scivola addosso.
Celestino, si sa, da vivo non amava la vita comoda. Il fatto strano è che non ha mai riposato troppo a lungo nemmeno da morto: fu seppellito, poi riesumato, spostato, portato e riportato di qua e di là… Forse che sia lui che di tanto in tanto vuole alzarsi e andare in giro perché ha ancora qualcosa da fare? E ‘Il pretesto di una storia
che, abruzzese quanto poche altre, assurge ad una dimensione epica che travalica ogni confine, anche quello tra la vita e la morte.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *