L’Aquila, spettacolo “Rossini a colori” il 20 febbraio

Dopo il successo di “Bravo Gioacchino”, la lezione concerto per le scolaresche tenuta nelle mattine di martedì 16, mercoledì 17 e giovedì 18, sabato 20 febbraio sarà la volta di “Rossini a colori” (alle 16 il primo spettacolo, alle 18 il secondo – durata: ca. 50 minuti) inserito nella serie “Tutti a Teatro” della 41ª Stagione concertistica dell’Istituzione Sinfonica abruzzese e particolarmente adatto al pubblico dei più piccoli e alle famiglie ma che farà anche piacere agli appassionati del cinema d’animazione d’autore. Verranno proiettati i tre favolosi episodi del film d’animazione “Omaggio a Rossini”, capolavoro di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati, mentre, sul palco del Ridotto del Teatro Comunale, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese ne eseguirà dal vivo la colonna sonora: le Sinfonie dalle opere Italiana in Algeri, Il Turco in Italia, La Gazza Ladra e il brano “Il Temporale” da Il barbiere di Siviglia.

Per l’episodio della Gazza ladra, che fu il primo ad essere realizzato e che riscosse un enorme successo, Gianini e Luzzati ottennnero nel 1964 numerosi premi e la Nomination per l’Oscar, portando così alla ribalta internazionale per la prima volta il cinema d’animazione italiano – gli altri due episodi, realizzati negli anni Settanta, furono premiati col Nastro d’Argento. Le storie si ispirano alla trama delle relative opere buffe – solo per Il turco in Italia, Gianini e Luzzati si presero la libertà di farne protagonista Pulcinella, che sogna di poter evadere, per un giorno solo, dalla triste routine della sua vita grama – un episodio, questo, particolarmente caro a Fellini.

Si tratta di film particolarmente adatti ad avvicinare i bambini alla musica classica: sia per la grande vivacità della musica di Rossini, che ha una immediata presa anche al primo ascolto, sia perché le storie e i disegni dei due geniali autori italiani, distaccandosi completamente dai modelli del cartone “all’americana”, utilizzano forme e colori inconsueti, con una libertà espressiva molto più vicina al mondo poetico del bambino.

L’italiana in Algeri racconta le disavventure di Lindoro e Isabella, partiti da Venezia e finiti prigionieri nell’harem del sultano Mustafà. Fuggendo sui tetti e poi attraverso il bazar, la coppia riuscirà finalmente a mettersi in salvo su una barchetta.

Pulcinella (Il turco in Italia) sogna di essere un grande attore inseguito dalla moglie e dalle guardie; finisce così prima sulla Luna e poi nel ventre del Vesuvio; finché non si sveglierà a casa e potrà finalmente papparsi un bel pesce e infilarsi nel letto.

La gazza ladra è la storia di tre re che decidono di far la guerra agli uccelli. Una gazza decide però di reagire. Ben presto ne combina di tutti i colori e, insieme agli altri pennuti riuscirà a rinchiudere re e soldati in un castello

Data la particolare destinazione dello spettacolo, lo stesso non è incluso nell’abbonamento stagionale, ma gli abbonati ISA avranno diritto ad acquistare il biglietto ridotto a € 5. Biglietto ridotto anche per bambini e giovani fino a 26 anni, studenti e possessori di SinfoniCard e per i tesserati 2016 dell’Associazione Mamme per L’Aquila. Biglietto intero € 10. È possibile prenotare i biglietti chiamando il numero 0862.411102 o scrivendo una email all’indirizzo: ufficiostampa@sinfonicaabruzzese.it.

La settimana che si conclude con questo appuntamento si inserisce nel programma di iniziative varate dell’ISA nell’ambito di questa 41ª stagione concertistica e che hanno come scopo quello di offrire alle famiglie l’occasione di avvicinarsi, insieme ai propri figli, alla musica classica, e allo steso tempo di valorizzare giovani talenti della musica. L’orchestra sarà diretta da Giordano Ferranti, classe 1992, vincitore nel gennaio 2015 del concorso internazionale “London January Masterclass” di Londra. Cresciuto nel vivaio della Juniorchestra di S. Cecilia, ha creato e dirige dal 2012 la Prometheus Chamber Orchestra di Roma. Frequenta brillantemente l’ultimo anno del biennio di direzione d’orchestra del Conservatorio “Casella” dell’Aquila, sotto la guida del M° Marcello Bufalini.

INFO E PRENOTAZIONI: È possibile prenotare i biglietti chiamando il numero 0862.411102 o scrivendo una email all’indirizzo: ufficiostampa@sinfonicaabruzzese.it. Per tutte le informazioni sulla stagione e sul concerto è possibile consultare il sito www.sinfonicaabruzzese.it.

 

Serie TUTTI A TEATRO!

SPECIALE PICCOLI SPETTATORI

ROSSINI A COLORI

 

Proiezione del film d’animazione

“Omaggio a Rossini”

di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati

 

Colonna sonora eseguita dal vivo

 

Direttore

GIORDANO FERRANTI

 

PROGRAMMA MUSICALE

GIOACCHINO ROSSINI (1792 – 1868)

 

OVERTURE DA IL SIGNOR BRUSCHINO

“IL TEMPORALE” DA IL BARBIERE DI SIVIGLIA

SINFONIA da L’Italiana in Algeri

SINFONIA da Il Turco in Italia

SINFONIA DA La Gazza ladra

 

 

Giordano Ferranti, direttore d’orchestra

 

Classe 1992, allievo del M° Marcello Bufalini, frequenta attualmente il biennio di Direzione d’orchestra presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila dove ha conseguito la Laurea di I Livello con il massimo dei voti e la lode.

Ha partecipato a masterclass di direzione d’orchestra tenute da Marco Zuccarini e Lior Shambadal avendo modo di lavorare con la Kammerorchester dei Berliner Symphoniker.

Ha debuttato a soli 19 anni nella Cattedrale di Salisburgo dirigendo l’Orchestra Giovanile Papillon. Ha creato e dirige dal 2012 la Prometheus Chamber Orchestra con la quale si è esibito a Roma su importanti palcoscenici (Teatro Quirino, Teatro Eliseo) e rassegne (Estate Romana), all’Aquila (Stagione dei Giovani Amici della Musica della Società dei Concerti “B. Barattelli” ) e in altre località italiane.

Ha studiato oboe, pianoforte e composizione ed è stato membro della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con la quale ha suonato al Mozarteum di Salisburgo e al Piccolo Teatro Strehler di Milano.

Nel gennaio 2015 ha vinto il concorso internazionale “London January Masterclass” di Londra

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *