L’Aquila, Società Barattelli: la musica di Lina Tur Bonet e Messori il 13 aprile

Il concerto in programma domenica 13 aprile, presso l’Auditorium del Parco, con inizio alle ore 18 e promosso dalla Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, è incentrato su cinque dei più significativi compositori per tastiera del periodo che va dall’inizio del Seicento alla metà del secolo successivo: Girolamo Frescobaldi (1583-1643), Louis Couperin (1626-1661), François Couperin (1668 – 1733), Domenico Scarlatti (1685-1757) e ovviamente Johann Sebastian Bach (1685 – 1750).

Ad eseguire questo excursus nella musica per violino barocco e clavicembalo sono stati invitati due straordinari interpreti, altamente specializzati nel repertorio di quell’epoca: la violinista Lina Tur Bonet e il clavicembalista Matteo Messori.

Lina Tur Bonet ha iniziato giovanissima e ha un curriculum importante che vanta concerti con i migliori gruppi di musica antica europea e collaborazioni con direttori come Claudio Abbado, John Eliot Gardiner, Daniel Harding, Marc Minkowski, William Christie, Fabio Biondi, Federico Sardelli, Ottavio Dantone, René Clemencic, Reinhard Goebel e tanti altri, con tour in tutto il mondo, registrando per la Deutsche Grammophon, Virgin o Naïve ed esibendosi nelle principali sale da concerto.

Il bolognese Matteo Messori è un orgoglio tutto italiano, attivo come clavicembalista, organista, clavicordista e direttore e ha al suo attivo oltre una trentina di dischi, spesso premiati nei contesti internazionali più prestigiosi.

Nel Natale del 2012 Messori è stato in concerto a L’Aquila, sempre su invito della Barattelli, con la sua Cappella Augustana per l’esecuzione dei Mottetti di Bach dove partecipò la stessa Lina Tur Bonet. Fu in questa occasione che il pubblico ne colse le straordinarie doti che hanno convinto i due artisti a tornare a suonare a L’Aquila.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *