L’Aquila, sesto giorno per l’Aquila Film Festival

Sesta edizione della manifestazione culturale aquilana, che quest’anno avrà una durata di 9 giorni, da martedì 13 a mercoledì 21 novembre e si svolgerà presso il Cinema Multisala Movieplex.

Ecco il programma della sesta giornata

ore 18.00 Proiezioni

WILLY, di Bartosz Kruhlik (POLONIA, 15 min)

Che cosa faresti se la Morte ti facesse una visita improvvisa?

 

GOMERAS, di Andres Luciano Gallo (ARGENTINA, 8 min)

In un villaggio della remota Pampa nell’Argentina centrale, tre ragazzini si riuniscono per passare una delle tante giornate assieme alle loro fionde. Percorrono i posti caratteristici della zona in cerca di bersagli finchè, nel bosco, qualcosa li sorprenderà.

 

WHERE IS BEAUTY, di Enrique Cerrejon (SPAGNA, 9 min)

In un museo di arte contemporanea, una scultura si impegna in una discussione su che cosa sia arte e meriti di essere riconosciuto come tale.

 

LA REALTA’ AL CONTRARIO, di Daniele Cini (ITALIA, 6 min)

Giacinto si sveglia in un mondo dove nessuno lo capisce. La sua giornata è scandita da una serie di incontri bizzarri, con i personaggi di tutti i giorni che stranamente parlano un’altra lingua. Preso dallo sconforto torna a casa dove lo attende una notizia sconvolgente.

 

LAS HERIDAS LILAS, di Maria Lorente (SPAGNA, 13 min)

Angel è una ragazza che vive in un ambiente conservatore. Per uscire da un passato terribile, la sera vende il suo corpo al miglior offerente. Una notte incontra Gabriel.

 

THE END OF THE WORLD, di Chris Downs (SPAGNA, 13 min)

 1 MAGGIO 2021 “La crisi economica” ha portato la fame, la guerra e la disperazione in ciò che resta della società. Un uomo solitario in cerca di lavoro e cibo, fruga la sua città distrutta, incontrando altri sopravvissuti del disastro.

 

TEMPERAR A GOSTO, di Susana Neves (PORTOGALLO, 10 min)

Alberto è uno chef che cerca di svelare un misterioso gioco-gourmet e di scoprire chi c’è dietro.

 

LA MEDIA PENA, di Natxo Lopez (SPAGNA, 14 min)

All’alba, un dirigente sta per spararsi nel suo ufficio. Quando sta per premere il grilletto, l’arrivo inaspettato della donna delle pulizie lo interrompe. Il dirigente può solo nascondersi e spiarla.

 

COMING SOON, di Fabrice Maruca (FRANCIA, 11 min)

Quando Fred incontra Anna, la sua vita sembra essere una commedia romantica. Ma quando si trasferiscono in una casa infestata, diventa un film di paura. E se la vita di Fred fosse un susseguirsi di trailer?

 

RENDEZ VOUS, di Rodolphe Viémont (FRANCIA, 10 min)

Un padre visita suo figlio, ricoverato in ospedale dopo un tentativo di suicidio fallito. La comunicazione tra i due è denota disagio e imbarazzato, e presto i due cominciano ad incolparsi a vicenda.

 

SHADOW PLAY, di Sinan Sertel (TURCHIA, 4 min)

A tutti i bambini piace giocare.

 

ore 21.00 PROIEZIONE FUORI CONCORSO

LIMEN (OMISSIS), di Emiliano Dante (ITALIA, 93 min) – SARA’ PRESENTE IL REGISTA

con Fabrizio Croci, Francesca Zavaglia, Roberto Lattanzio, Danil Aceto, Piotr Hanzelewicz, Elvira Di Bona, Mario A. Di Gregorio, Emiliano Dante, Edoardo Caroccia, Nicoletta Rugghia, Dimitra Moschopoulou, Matthias Junker.

2005, anno della morte di Giovanni Paolo II. Luca Bianco è un fondamentalista cristiano, ossessionato dall’Islam e da un’interpretazione estremamente razzista del cristianesimo. L’unica persona con cui è in contatto è una donna greca che viene ogni giorno a intervistarlo. E’ solo l’inizio dell’ascesa di Luca Bianco all’interno di un’organizzazione dai contorni sempre più estesi ed inquietanti.

Tutte le info sul Festival 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *