L’Aquila, sessant’anni di teatro amatoriale: proiezioni e cortometraggi il 24 marzo

Nell’ambito degli eventi del Comitato Organizzatore di L’Aquila 60 anni di Teatro Amatoriale 1954-2014 lunedì 24 marzo alle ore 20,30 presso la multisala Movieplex di L’Aquila  verranno presentati   due cortometraggi: Lao  e Pensieri a Giulia. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria al 328.7139363, sino ad esaurimento dei 230 posti previsti. Dopo i sette spettacoli gratuiti, offerti al pubblico aquilano  dalla Compagnia Teatrale Il Gruppo dell’Aquila, l’ottavo evento del 2014, in collaborazione con l’Associazione Pizzodoca, Il Draghetto, Ji Lazzaruni e la Bottega dei Guitti, sarà questa serata intitolata

Cinema e Poesia

Ideato e diretto da Rossana e Franco Villani, l’ evento passerà dalla drammaticità del corto dal laconico nome Lao, alla dizione di allegre e spensierate poesie in dialetto e di poetiche poesie in lingua, per poi terminare con la romantica visione di Pensieri a Giulia , regalando al pubblico aquilano  momenti da ricordare.

NOTIZIE SU I DUE CORTOMETRAGGI

 

Lao

E’ un cortometraggio drammatico prodotto dalla Ass.Cult.”Furconium Vestinorum” e dalla Peperonitto Film snc, per la regia di Gabriele Sabatino Nardis, con la partecipazione della Regione Abruzzo e della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila.

·       Il cortometraggio ha ricevuto il riconoscimento di Film di Interesse Culturale del MiBAC – Direzione Generale per il Cinema.

·       LAO racconta la senilità attraverso un punto di vista nuovo e suggestivo: costretto a vivere lontano dal suo borgo distrutto ed abbandonato, Lao tenta di ritornarvi per ritrovare, tra le macerie, se stesso e la sua vita, simbolicamente rappresentati dalla ricerca di una vecchia armonica a bocca. Il cortometraggio è stato interamente girato nel borgo di Castelnuovo da una troupe di professionisti del mondo del cinema, di cui molti aquilani. La colonna sonora è del compositore Fabrizio Mancinelli formatosi presso il conservatorio dell’Aquila. Interpreti : Franco Villani, Lino Guanciale, Antonio Duronio, Alberto Santucci, Sofia Lucia Circi e Rossana Crisi Villani. La sceneggiatura vinse, prima della sua realizzazione, due premi nazionali:”Premio Vincenzo di Lascia”, Manfredonia, 2011, Miglior Sceneggiatura e  “Premio Rodolfo Sonego”, Treviso, 2011, Menzione Speciale della Giuria.  Nella prima fase della sua distribuzione, LAO ha riscontrato un alto interesse nei festival cinematografici internazionali.

Pensieri a Giulia

Un corto tratto dal libro di Giuseppe Capograssi che dal 1918 al 1924 , ogni giorno, scritte un pensiero alla sua fidanzata. Questi scritti furono pubblicati nel 1978.         Giuseppe Capograssi è nato a Sulmona il 21 marzo 1989 e morì a Roma il 23 aprile 1956. Avvocato, si dette all’insegnamento  presso le università di Sassari,  Macerata,  Padova,  Roma e Napoli e dedicò la sua vita alla Filosofia ed alla Filosofia del  Diritto divenendone un autorevolissimo studioso. Il 3 dicembre 1955 venne nominato Giudice della Corte Costituzionale da Giovanni Gronchi, ma, di fatto, non partecipò mai ai lavori della Corte in quanto morì proprio il giorno della seduta inaugurale. Il film è la rievocazione poetica di una straordinaria vicenda d’amore, “ricordata” da una ormai anziana signora che, nel ritrovare le tante lettere scritte a lei da suo marito, ritorna con la mente a quei giorni felici e spensierati. Il cortometraggio, scritto e diretto da Ruth Olshan, si è avvalso della ampia opera della aquilana Accademia del Cinema,  sotto l’egida dell’Amministrazione Provinciale dell’Aquila e della Fondazione Nazionale “Giuseppe Capograssi”. Girato a Sulmona nel 1998 e registrato su videocassetta. Gli attori: un cast di attori professionisti… Piergiorgio Bellocchio, Francesca Riolo e Stefano Cuneo, affiancati da una validissima co-protagonista presa dal teatro amatoriale… Rossana Crisi Villani.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *