L’Aquila, RECITAL DELLA PIANISTA ANGELA HEWITT il 7 febbraio

Prosegue la serie dei recital con i più grandi interpreti del pianoforte nell’ambito della settantesima stagione della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”. Ospite di questo appuntamento presso l’Auditorium del Parco, domenica 7 febbraio, con inizio alle ore 18, è la pianista canadese Angela Hewitt, considerata una delle migliori artiste di livello internazionale.

Esibitasi nei migliori teatri e sale da concerto del mondo, ha inciso fra l’altro l’integrale di Bach per tastiera e numerosi altri capolavori. Vive a Londra ma, fra le curiosità, si segnala la sua passione per il Lago Trasimeno dove ha una casa e risiede in occasione dei tour italiani e dell’organizzazione del Trasimeno Music Festival del quale è da 10 anni il Direttore Artistico.

Nata in una famiglia di musicisti, Angela Hewitt ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di tre anni, esibendosi in pubblico a quattro e vincendo un anno dopo la sua prima borsa di studio. Ha poi continuato a studiare con il pianista francese Jean-Paul Sevilla. Nel 1985 ha vinto la Toronto Bach Piano Competition. E’ considerata un punto di riferimento per la formazione dei giovani pianisti.

In programma per il concerto aquilano ben 12 Sonate di Domenico Scarlatti, la Sonata in si minore e Fantasia in do maggiore di Franz Joseph Haydn, per concludere con la celebre Sonata “Les Adieux” di Ludwig van Beethoven.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *