L’Aquila, rassegna La vie Lumière: ultimo appuntamento il 27 maggio

Una separazione di Asghar Farhadi, film vincitore dell’Orso d’oro al festival di Berlino, dell’Oscar e del Golden Globe come miglior film straniero nel 2012, chiude la rassegna “La vie Lumière” promossa dal Gran Sasso Science Institute e dalla sede Abruzzo del Centro Sperimentale di Cinematografia. L’appuntamento è per il 27 maggio alle 20.30 nella sala rossa del GSSI (ex Isef, L’Aquila) dove interverranno lo scrittore Alberto Negri e il giornalista Bijan Zarmandili per una riflessione sull’Iran di oggi a partire dagli spunti offerti dal film. Una separazione è infatti un ritratto della quotidianità di una famiglia di Teheran da cui emergono aspetti caratterizzanti le dinamiche sociali del paese, ma allo stesso tempo sono rappresentati sentimenti e relazioni umane dal valore universale. La proiezione è ad ingresso gratuito e il film in lingua originale con sottotitoli.

Sinossi del film – Nader e Simin hanno ottenuto il visto per lasciare l’Iran ma Nader si rifiuta di abbandonare il padre ammalato. Simir intende chiedere il divorzio per partire lo stesso con la figlia. Ben presto Nader si troverà coinvolto in una rete di bugie, manipolazioni e confronti, mentre la sua separazione va avanti e sua figlia deve scegliere da che parte stare e che futuro avere…

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *