L’Aquila, Quintetti sul nero il 31 gennaio

Una delle caratteristiche della settantesima stagione della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” è la presenza del rapporto musica-danza, per produzioni originali dove è il corpo umano a diventare strumento musicale o movimento generatore di armonie.

Sarà ospite a L’Aquila uno dei protagonisti della danza italiana con la sua Compagnia, Virgilio Sieni, già direttore della Biennale di Venezia per la Danza e protagonista sulla scena internazionale.

Domenica 31 gennaio, alle ore 18 presso l’Auditorium del Parco il suo lavoro originale: “Quintetti sul nero”, presentato lo scorso settembre alla Sala I grandi neri della Fondazione Burri a Città di Castello per la 48esima edizione del Festival delle Nazioni, in occasione del centenario della nascita di Alberto Burri.

In questo lavoro Virglio Sieni firma la regia e la coreografia di cinque straordinari danzatori: Jari Boldrini, Ramona Caia, Claudia Caldarano, Maurizio Giunti, Davide Valrosso, con i costumi di Giulia Pecorari e Giulia Bonaldi, sulle musiche di Daniele Roccato, contrabbassista e compositore specializzato in progetti di ricerca sul teatro musicale e nuovi linguaggi sonori.

“Cinque danzatori – si legge nella nota di Sieni – esplorano la sospensione attraverso la gravità, in un continuo divenire scandito da azioni tese a modulare gli equilibri: sollevare, mantenere in alto, resistere alla caduta, declinare la discesa, distribuire le energie, trasmettere la forza, attutire la velocità, sostenere l’altro. In una parola, convivere…”

Ovviamente lo spettacolo sarà adattato al posto di realizzazione, ovvero l’Auditorium del Parco, sfruttando le caratteristiche della sala, generando di fatto una nuova versione e quindi una nuova prima esecuzione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *