L’Aquila, presentato progetto di affiliazione fra L’Aquila Calcio e Area Sport Subbuteo

L’Aquila Calcio e Area Sport Subbuteo hanno presentato, nella sede sociale rossoblù, il progetto di affiliazione che vedrà protagoniste le due realtà sotto il glorioso simbolo della massima espressione calcistica cittadina. L’accordo è stato illustrato dal presidente Corrado Chiodi, dal responsabile del settore giovanile Fabrizio Rossi e dagli appartenenti al club subbuteistico Area Sport: Graziano Celestini, Danilo Valloni, Gianriccardo Colucci, Piercesare Stagni, Antonio Orsini. Nel prossimo weekend all’Area Sport si terrà un prestigioso torneo open di Subbuteo in cui la squadra aquilana esordirà con il glorioso simbolo dell’Aquila Calcio sulle maglie.

«Siamo felici di allargare la famiglia rossoblù – ha detto il presidente Chiodi – Vogliamo che L’Aquila Calcio possa rappresentare un numero sempre maggiore di realtà cittadine in modo da promuovere lo sport e la formazione giovanile in maniera sana e completa».

Per Fabrizio Rossi «la collaborazione con Area Sport e L’Aquila Futsal nel calcio a 5 consentirà di valorizzare ulteriormente il brand L’Aquila Calcio anche attraverso altri sport».

«Ringrazio L’Aquila Calcio e Fabrizio Rossi in particolare che ha aderito con entusiasmo al progetto – ha dichiarato Danilo Valloni – Proseguiremo la collaborazione promuovendo iniziative sportive e culturali congiunte in modo da contribuire allo sviluppo del nome dell’Aquila Calcio in tutte le sue forme. Il nostro club è nato due anni fa ed è ben presto arrivato ad essere una delle realtà più consolidate a livello nazionale con 25 iscritti».

Sulle attività agonistiche dell’Area Sport subbuteo è intervenuto Gianriccardo Colucci: «Parteciperemo al campionato nazionale di serie D con una squadra competitiva e obiettivi ambiziosi». Piercesare Stagni ha aggiunto: «Il Subbuteo è una disciplina formativa a livello fisico e mentale, ottima per favorire l’interazione sociale, soprattutto giovanile. Il nostro progetto proseguirà nelle scuole».

Infine Graziano Celestini ha parlato del prestigioso trofeo Open del prossimo weekend: «Per la prima volta dopo trent’anni L’Aquila torna a ospitare un torneo di livello nazionale che vedrà la partecipazione di

squadre provenienti da tutta Italia e campioni del calibro di Bolognino (neo riconfermato campione del Mondo lo scorso weekend a San Benedetto) e Noguera (più volte sul tetto del Mondo). Abbiamo la piena fiducia della Federazione italiana sport calcio tavolo che ha creduto nella realtà aquilana, ormai ben radicata. Invitiamo tutti i cittadini sabato e domenica a godersi questo spettacolo all’Area Sport».

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *