L’Aquila, premiazione quarta edizione Premio Luigi Zordan l’11 maggio

Lunedì 11 maggio 2015, a Monteluco di Roio, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi dell’Aquila, a partire dalle ore 15:30, si terrà la cerimonia di premiazione della quarta edizione del Premio Luigi Zordan per tesi di laurea in Ingegneria Edile-architettura sul tema “Progetto e costruzione dell’architettura”. Il premio, organizzato in collaborazione con lo studio di architettura Kollhoff Architekten, diretto dal Prof. Hans Kollhoff, docente presso la Bauakademie di Berlino, prevede per il vincitore un periodo di formazione di 6 mesi presso una delle sedi dello studio (Berlino – Zurigo – L’Aia – Firenze). Il premio intitolato a Luigi Zordan, è stato istituito nel 2007 dal Dipartimento di Architettura e Urbanistica, diretto dal Prof. Giulio Tamburini, su proposta del Prof. Renato Morganti, responsabile scientifico del premio, e del gruppo di docenti di Architettura Tecnica (Pieluigi De Berardinis, Gianni Di Giovanni, Alessandra Bellicoso, Alessandra Tosone). Destinato a tesi di laurea in Ingegneria Edile-Architettura discusse nel biennio precedente alla data di emissione del bando cui venga riconosciuta l’originalità rispetto al tema “Progetto e costruzione dell’architettura”, il premio rientra nelle attività scientifico-didattiche del Dipartimento di Architettura e Urbanistica (ora confluito a costituire con il Dipartimento di Ingegneria delle Strutture, dell’ambiente e del Territorio il nuovo Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-architettura, Ambientale) che intende valorizzare, attraverso questa iniziativa, il merito dei giovani laureati in Ingegneria edile-architettura. L’obiettivo del premio è l’inserimento dei neolaureati in un circuito professionale internazionale di alto profilo, nonché quello di attivare nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private, comprese quelle cui fanno capo i soggetti ospitanti, chiamati a prendere parte all’iniziativa. Il vincitore della quarta edizione del Premio seguirà uno stage di 6 mesi presso una delle sedi dello studio Kollhoff Architekten (Berlino – Zurigo – L’Aia – Firenze). Questa edizione ha visto la partecipazione di 40 neo-laureati provenienti da 13 diversi Atenei in cui ha sede il Corso di laurea in Ingegneria edile-architettura. La Commissione internazionale, costituita dal Soggetto Ospitante Prof. Hans Kollhoff, dal Responsabile scientifico del Premio Prof. Renato Morganti, dell’Università degli Studi dell’Aquila, dal Prof. Fernando Vegas dell’ Università Politecnica di Valencia, dal Prof. Marco D’Orazio dell’ Università Politecnica delle Marche, dai Prof. Dante Galeota e Prof. Mario Centofanti dell’Università degli Studi dell’Aquila, ha stilato la seguente graduatoria di merito:
l° classificato: “Paesaggi in produzione. Il caso di Lanzarote” di Giada Bertoldo, Università degli Studi di Trento;
2° classificato: “Rovina e progetto contemporaneo: nuovi scenari nel borgo fantasma di Gairo” di Mureddu Elena, Università degli Sudi di Cagliari.
Risultano inoltre meritevoli di menzione speciale i seguenti tre progetti:
l° progetto “Ari3Dne” di Daniele Colombati, Università di Bologna;
2° progetto: “Riqualificazione sostenibile di un borgo, caso studio: Santa Maria del Ponte” di Rossana Paoletti, Università degli Studi dell’Aquila;
3° progetto: “Lotus Village, Progetto di un villaggio galleggiante in textile reinforced concrete a Coloane, Macao (Cina)” di Paola Maria Mazzoleni, Elisabetta Bianchi e Alessia Ghislandi, Politecnico di Milano.
Il programma della cerimonia di premiazione prevede l’intervento del Presidente del consiglio didattico del Corso di Studi in Ingegneria Edile-Architettura Prof. Aldo Benedetti, della Rettrice dell’Università degli Studi di L’Aquila Prof.ssa Paola Inverardi, del Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale Prof. Dante Galeota e dei membri della commissione giudicatrice, che provvederanno alla consegna di una targa a tutti i meritevoli e del Premio al vincitore. La giornata sarà arricchita da una conferenza tenuta dal Prof. Hans Kollhoff dal titolo“Costruire l’architettura” e dall’intervento dei vincitori delle precedenti edizioni del Premio che condivideranno la loro esperienza professionale. Interverranno anche i presidenti degli Ordini professionali Ing. Elio Masciovecchio, Arch. Gianlorenzo Conti, Ing. Alfonso Marcozzi, il sindaco del Comune di L’Aquila On. Massimo Cialente ed il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Dott. Marco Fanfani. Per quanto riguarda le precedenti edizioni si ricorda che hanno visto la collaborazione dello Studio londinese Foster+Partners, soggetto ospitante della prima edizione del Premio, avviata nel 2008 e conclusasi nel 2009 a causa dell’evento sismico del 6 aprile 2009. Alla seconda edizione del premio ha collaborato lo studio di architettura Claus & Kaan Architecten con sede a Rotterdam, diretto dal Prof. Arch. Kees Kahn, chiamato per chiara fama a ricoprire il ruolo di Professore ordinario presso la Facoltà di Architettura di Delf nel 2008. Il premio della terza edizione, organizzato in collaborazione con lo studio di architettura Diener & Diener Architekten, diretto dal Prof. Roger Diener docente presso la Facoltà di Architettura dell’ETH di Zurigo, ha premiato il vincitore con un periodo di formazione di 6 mesi presso la sede di Basilea.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *