L’Aquila, Play Muspac: arte, cinema, musica, teatro, cultura dal 7 al 23 ottobre

A partire dal mese di ottobre e per tutto il 2015, l’Associazione Culturale “Quarto di Santa Giusta” e il MU.SP.A.C., per festeggiare i trent’anni di attività, intendono promuovere una serie di iniziative ed eventi culturali, con una programmazione multidisciplinare, dal titolo PLAY MUSPAC, che vedrà l’alternarsi di rappresentazioni teatrali, concerti, laboratori didattici, workshop con artisti di fama internazionale, convegni, rassegne cinematografiche e mostre di artisti della collezione permanente, dai nomi più noti alle nuove generazioni, che sosteniamo con il nostro quotidiano lavoro di ricerca.

Un’importante novità alla quale stiamo dando forma è la condivisione in rete del nostro patrimonio librario costituito da circa 13.000 volumi, attraverso l’affiliazione all’SBN – Sistema Bibliotecario Nazionale, che darebbe la possibilità agli utenti di accedere al servizio di prestito e consultare presso la sede del museo i libri posseduti attraverso la creazione di un’apposita sala lettura e di una sala video in cui poter visionare il nostro archivio di materiale video. Attraverso questa serie di eventi, il nostro obiettivo è fare in modo che il Museo, oltre a luogo di cultura sia anche luogo di socializzazione e che si faccia oggi più che mai portavoce delle forti esigenze dei giovani. Attraverso l’integrazione di alcuni servizi, come ad esempio la biblioteca, si cercherà di arginare quel vuoto informativo e culturale che purtroppo si è creato dopo il sisma. Il tal modo lo spazio del museo diventerà sempre più aperto, un luogo da frequentare, in cui dibattere, riflettere, acquisire conoscenze, prendere coscienza dei problemi collegati alla ricostruzione e rinascita della città dell’Aquila, dal punto di vista sociale e culturale. Sarà possibile vedere un film, una mostra, leggere un libro davanti ad una tazza di caffè, ascoltare un concerto o assistere ad uno spettacolo.

Oltre a collaborare con numerose realtà culturali del territorio e non solo, un legame forte e continuativo sarà stabilito con le scuole di ogni ordine e grado, con l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila (con cui è già stata stipulata una convenzione), con gli studenti delle Facoltà di Scienze Umane, con quelli di Ingegneria e di altre facoltà universitarie abruzzesi e non solo.

Di seguito il programma:PROGRAMMA INIZIATIVE

OTTOBRE 2014

ART e CINEMA

“Buona la Prima!”

Rassegna cinematografica sulle opere prime dei grandi registi

Dopo i cicli sui Film d’Artista e sulle Rock Star, ritorna ogni martedì alle 20,15, all’interno di PLAY MUSPAC, la rassegna ARTeCINEMA, con un programma dedicato, stavolta, alle opere prime dei grandi registi. Per il mese di ottobre gli appuntamenti cominciano martedì 7 con WES ANDERSON, regista statunitense famoso per la sua profonda caratterizzazione dei personaggi, sempre al limite tra drammaticità e un particolare “sense of humor”. In proiezione il suo primo film “Rushmore”, storia di un ragazzo di quindici anni che frequenta con scarso profitto il rinomato college Rushmore ma è dotato di una creatività fuori da comune. Martedì 14 sarà la volta di Christopher Nolan.

Regista inglese conosciuto principalmente per aver diretto il reboot della saga di Batman, nel suo esordio Following ci presenta un noir girato in bianco e nero in cui un aspirante scrittore, per cercare ispirazione, comincia a pedinare le persone, trasformando le loro vite in materiale per lavoro. Alejandro González Iñárritu occuperà la serata di martedì 21 con Amores Perros, film diviso in tre episodi che si intrecciano fra di loro e i cui protagonisti, di diverse estrazioni sociali, sono destinate a non incontrarsi mai, salvo l’intervento del Caso, che cambierà drasticamente le vite di tutti. Chiude il ciclo David Lynch con il suo “Eraserhead”, film divenuto un cult del circuito underground grazie al suo immaginario surrealista, alla strana colonna sonora e alla sua aura visionaria: “un sogno di avvenimenti oscuri e pericolosi” come lo stesso Lynch lo definisce.

Programma:

Martedì 7 ottobre – ore 20,15

Wes Anderson – “Rushmore”

Martedì 14 ottobre – ore 20,15

Christopher Nolan – “Following”

Martedì 21 ottobre – ore 20,15

Alejandro González Iñárritu– “Amores Perros”

Martedì 28 ottobre – ore 20,15

David Lynch – “Eraserhead”

Ingresso con tessera soci: 3 euro

Durante le proiezioni sarà possibile usufruire del servizio bar del MUSPAKITCHEN

ART e TEATRO

Giovedì 16 ottobre ore 21,00

Titolo: “Dov’è Desdemona?”

Compagnia: “Teatro delle viti – I Nuovi”

Regia: Michele Galasso

Drammaturgia e aiuto regia: Antonio Careddu

Attori: Simone Bobini, Eugenio Coppola

All’interno del programma di ottobre di PLAY MUSPAC, la compagnia Teatro delle Viti – I Nuovi, porterà in scena il 16 ottobre alle 21,00, presso la sede del MU.SP.A.C. in Piazza d’Arti lo spettacolo “Dov’è Desdemona?”, per la Regia di Michele Galasso e con la straordinaria interpretazione di Simone Bobini e Eugenio Coppola.

La storia la conosciamo tutti: Otello ha ucciso Desdemona, credendo di essere stato tradito e quando scopre l’inganno ordito da parte del ‘fidato’ Iago, si suicida.

In questo caso, invece, il regista vuole reinterpretare il dramma shakespeariano per presentare al pubblico un Otello imprigionato in un limbo metafisico, costretto a rivivere all’infinito il dramma dell’uccisione. «Ridotto a larva di se stesso e regredito a uno stadio quasi infantile, Otello ripercorre tutta la vicenda con l’aiuto del suo fedele servitore Iago che, con la sua sapiente maschera, tesse le fila della sua trama, come se fosse lui l’unico e solo autore della tragedia in atto. Creando un vortice di passioni funeste, attira il suo padrone in una delirante spirale da cui sarà impossibile uscire. Egli incarna la duplice dicotomia che da sempre muove l’umanità: bene e male, vizio e virtù, razionalità e irrazionalità. L’esclusione dell’uno porta immancabilmente alla negazione dell’altro.

E seguendo questa dualità che si fa carico del candore e della purezza di Desdemona in un gioco delle parti pericoloso e sadico» (Alessandra Sorrentino).

Ticket: 5 euro

INFO E PRENOTAZIONI: 349 6365670

Durante lo spettacolo sarà possibile usufruire del servizio bar del MUSPAKITCHEN

ART e MUSICA

Giovedì 23 ottobre ore 22,00

Toni Fidanza e Gianluca Caporale Jazz duo Toni Fidanza e Gianluca Caporale sono due tra migliori talenti abruzzesi in ambito jazzistico. Il loro progetto musicale è orientato verso sonorità di jazz sperimentale completamente improvvisato, con spunti, rimandi musicali e incursioni nel repertorio ”standard”. Il tutto teso verso la ricerca di nuove sonorità. L’idea, nata un anno fa, è di far uscire a breve un cd che con tutte le performance realizzate dal vivo. I due artisti hanno già collaborato in diverse formazioni (quintetti, orchestre, trii) ma questa volta si esibiranno al pianoforte (Toni Fidanza) e al clarino, flauto, sax soprano e tenore (Gianluca Caporale).

Ticket: 5 euro

INFO E PRENOTAZIONI: 349 6365670

Durante il concerto sarà possibile usufruire del servizio bar del MUSPAKITCHEN N.B.

Dall’11 al 25 ottobre, durante gli eventi di PLAY MUSPAC, sarà possibile visitare la mostra in corso dal titolo “L’immaginazione al potere. 1968 -1978”, con opere di: Carla Accardi, Getulio Alviani, Franco Angeli, Carmelo Bene, Joseph Beuys, Sylvano Bussotti, Pier Paolo Calzolari, Mario Ceroli, Giuseppe Chiari, Christo, Gino De Dominicis, Giosetta Fioroni, Jannis Kounellis, Eliseo Mattiacci, Fabio Mauri, Mario Merz, Maurizio Nannucci, Giulio Paolini, Luca

Maria Patella, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Santomaso, Mario Schifano, Ettore Spalletti, Giulio Turcato,

Victor Vasarely, Gilberto Zorio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *