L’Aquila, Perdonanza 2014: Presentati alla città La Dama Della Bolla, Il Giovin Signore e La Dama del Perdono

Il Comitato Perdonanza ha presentato stamani alla Città, la Dama della Bolla, il Giovin Signore e la Dama della Croce. La scelta sulle tre figure è stata effettuata seguendo i criteri dell’integrazione per la Dama, del merito scolastico per il Giovin Signore e della pacificazione per la Dama della Croce. Giorgia Miriam Silveri, 22 anni, è la Dama della Bolla ed è una ragazza sordomuta. La sua richiesta di voler indossare l’abito della Dama della Bolla, allo scopo di portare l’attenzione sulle difficoltà giornaliere che qualsiasi ipodotato incontra nella vita quotidiana, ha fatto ricadere immediatamente la scelta su di lei. Giorgia si è diplomata con 100/100esimi ed attualmente allieva della Facoltà di Scienze Biologiche all’Aquila. E’, invece, Patrizio De Matteis, il Giovin Signore di questa edizione della Perdonanza. 19 anni, Patrizio è stato, quest’anno, il miglior diplomato del Liceo Classico D. Cotugno ed ha superato le selezioni per entrare all’Università Luiss. Nel corso del nuovo anno scolastico Patrizio affiancherà il Comitato Perdonanza nelle scuole, come testimonial del messaggio di Celestino V e della volontà di radicare nei giovani il significato del Perdono Celestiniano. Maria Cristina Antonangeli, infine, è la Dama della Croce. 32 anni, Alpina del IX Reggimento, Maria Cristina ha alle spalle due missioni di Peace Keeping, in Iraq e nei Balcani, dove intenso è stato il suo rapporto con le donne ed i bimbi delle zone martoriate dai conflitti. E’ mamma di una bambina di 4 anni, Maia, che sfilerà al suo fianco insieme alle altre bimbe che circondano la Dama della Croce.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *