L’Aquila, One billion rising sbarca a Piazza Regina Margherita: il video

Grande successo per il One billion rising targato AQ. Nella splendida quanto sofferente cornice di Piazza Regina Margherita, dove ai locali in cui i giovani passano il tempo e provano a ripopolare un centro storico sempre più deserto, si alternano gru e macerie del 6 aprile 2009, decine di donne e uomini hanno aderito all’iniziativa mondiale contro la violenza sulle donne.

Almeno una donna su tre nel mondo ha sofferto o soffrira’ violenza nel corso della sua vita, e questo, in una popolazione che cresce veloce verso i 7 miliardi, significa un miliardo di donne: e’ partendo da questo assunto che l’organizzazione V-Day, fondata dall’autrice della piece teatrale “I monologhi della vagina”, Eve Ensler, a San Valentino è riuscita ad unire, nelle piazze e nelle strade di tutto il mondo, un miliardo di donne e di uomini a ballare per le strade “per fermare la violenza sulle donne”.

L’iniziativa One Billion Rising (Un miliardo insorge) che ha raccolto l’adesione di 202 Paesi, oltre a 5.000 associazioni, innumerevoli ong e istituzioni, e’ sintetizzata dallo slogan “Un miliardo di donne stuprate sono un’atrocita’, un miliardo di donne che ballano sono una rivoluzione”.

Alle 20, in Piazza Regina Margherita, erano in tanti, uomini e donne, a partecipare al flash mob, e altrettanti a guardare ed applaudire alla fine dell’esibizione.

NOn vi resta che guardare come è andata: ringraziamo la Media Crew di Casematte per le riprese e il video

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *