L’Aquila, Notte Europea dei Ricercatori il 26 settembre

C’è una straordinaria festa in preparazione all’Aquila, nel centro storico, il 26 settembre venerdì. La festa, aperta a tutti e dedicata a tutti e in particolare a ragazzi e bambini, avrà luogo nel centro storico, allo stadio comunale, alla Fontana Luminosa, il Piazza Duomo e alla Villa Comunale, e si chiamerà SHARPER.  Questo è il nome della Notte Europea dei Ricercatori, un progetto di divulgazione scientifica (coordinato dal Laboratorio Nazionale del Gran Sasso in partnership con L’Università dell’Aquila e il GSSI e il comune dell’Aquila) che intende sottolineare, con spirito e modalità innovative, il valore e il senso della ricerca, in tutte le sue forme. SHARPER si svolgerà, in contemporanea, all’Aquila, Ancona e Perugia.

Saranno complessivamente 50 le iniziative di cui 20 nel capoluogo che il 26 settembre prossimo si svolgeranno in contemporanea all’Aquila, ad Ancona e a Perugia, alcune comuni alle tre città coinvolte, altre uniche e originali per ciascuna città.

Una delle Iniziative organizzata dal’Università degli Studi dell’Aquila è Story Teller Il mondo della ricerca e i suoi protagonisti attraverso l’appassionante racconto delle loro storie e dopo 120 anni dal primo volo in mongolfiera efettuato a L’Aquila dallo Stadio Tommaso Fattori saranno liberati in volo dei palloni meteo e sarà possibile a tutti  alzarsi in volo frenato con una mongolfiera.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *