L’Aquila, Movieplex: programmazione dal 24 al 30 gennaio

Movieplex L’Aquila, Via Leonardo Da Vinci, 7
Info&prenotazioni: 0862.319773- 899 030 820 –Sms 347 244 0932 – www.movieplex.it

Sala1
Django Unchained
Regia: Quentin Tarantino
Con: Leonardo DiCaprio – Kerry Washington – Samuel L. Jackson – Sacha Baron Cohen – Kurt Russell -Christoph Waltz – Jamie Foxx – Don Johnson – James Remar – Walton Goggins – RZA (Robert Fitzgerald Diggs) – Gerald McRaney -Anthony LaPaglia – James Russo

Django enchained, cioè scatenato, è esemplare della sensibilità, dello stile, delle doti di Quentin Tarantino. Dopo aver pescato qui e là nella sua conoscenza cinematografica enciclopedica e nella sua passione per il cinema italiano di genere, si sofferma sul western. Cioè il massimo di americano attraverso la lente deformante dell’incursione italiana operata quasi mezzo secolo fa da Leone e compagni.
FESTIVI: 15.50 – 19.00 – 22.10
FERIALI: 18.00 – 21.30

Sala 2
La migliore offerta
Regia: Giuseppe Tornatore
Con: Geoffrey Rush – Jim Sturgess – Donald Sutherland – Liya Kebede – Philip Jackson – Lynn Swanson -Dermot Crowley – Sylvia Hoeks – Kiruna Stamell – Brigitte Christensen – Maximilian Dirr
Raffinato e intrigante melodramma sentimentale, imparentato con il giallo e con il mistero. Una storia che affascina, a parte qualche lungaggine e diverse licenze poetiche.
FESTIVI: 20.10 – 22.35
FERIALI: 20.10 – 22.35

Frankenweenie 3d
Regia: Tim Burton
animazione
Burton riscrive in chiave infantile e fiabesca la saga di Frankenweenie e molti altri horror minori. In Frankenweenie Tim Burton lavora su alcune sue ossessioni, ampiamente condivisibili da fasce (ed età) di pubblico che magari non hanno mai visto un vecchio film su Frankestein è un cartoon in bianco e nero, tanto per essere chiari. Non parleremmo però di un semplice riciclaggio di una vecchia idea. Il film è molto bello, molto personale, all’apparenza molto sentito.
FESTIVI: 16.00 – 18.00
FERIALI: 18.00

Sala 3
Flight
Un film di Robert Zemeckis.
Con Denzel Washington, Don Cheadle, Kelly Reilly, John Goodman, Bruce Greenwood. 
In un mattino d’autunno il South Jet 227 parte da Orlando, al comando di Whip Whitaker, per quello che dovrebbe essere un volo di routine. L’aereo però s’imbatte presto in una turbolenza ed entra in una forte tempesta, poi una serie d’inesplicabili guasti meccanici lo fanno precipitare a spirale verso il basso. Whip decide che l’unica possibilità che ha di salvare il volo è compiere una difficile seppur pericolosa manovra. L’impatto è sconvolgente, ma Whip, con un colpo incredibile e ingegnoso, riesce ad atterrare in modo abbastanza sicuro da salvare tutte meno sei delle 102 anime a bordo. Per il suo miracoloso atterraggio, i media acclamano Whip come un eroe. Ma la causa del disastro non è completamente chiara ai suoi superiori ..
FESTIVI: 16.00 – 19.00 – 22.00
FERIALI: 18.00 – 21.30

Sala 4
Lincoln
Un film di Steven Spielberg.
Con Daniel Day-Lewis, Sally Field, David Strathairn, Joseph Gordon-Levitt, James Spader.
Negli ultimi quattro mesi della sua vita, Abraham Lincoln cambiò la storia dell’umanità ponendo legalmente fine alla schiavitù dei neri d’America. L’ottenimento dell’approvazione del 13° Emendamento in discussione alla Camera dei Rappresentanti richiese una battaglia ardua ed estenuante, condotta contro il tempo e nell’ambito di una devastante guerra civile: una guerra nella guerra che lo coinvolse totalmente, come Presidente, come padre, marito e come uomo. 
FESTIVI: 16.00 – 19.00 – 22.00
FERIALI: 18.00 – 21.30

Sala 5
Ghost Movie
Regia: Michael Tiddes
Con: Marlon Wayans – Nick Swardson – Alanna Ubach – Cedric the Entertainer – David Koechner – Essence Atkins – Dave Sheridan – Liana Mendoza – Jamie Noel – Affion Crockett – Marlene Forte – Robin Thede
Malcolm e Kisha si trasferiscono nella loro casa dei sogni, ma ben presto si accorgono di non essere soli perché c’è un demonio abita in quella abitazione. Quando Kisha viene posseduta, Malcolm – determinato a mantenere attiva la sua vita sessuale – si rivolge a un sacerdote, a un sensitivo e una squadra di ghost-busters affinché lo aiutino a scacciare il demone da sua moglie e dalla loro casa.
FESTIVI: 16.00 – 18.15
FERIALI: 18.00 – 22.30

Quello che so sull’amore
Regia: Gabriele Muccino
Con: Gerard Butler – Jessica Biel – Judy Greer – Dennis Quaid – Uma Thurman – Catherine Zeta-Jones – James Tupper – Iqbal Theba – Aisha Kabia – Sean O’Bryan – Joe Chrest – Jon Mack – Ritchie Montgomery – Gisella Marengo
Un fascinoso ma sfortunato ex calciatore torna a casa per rimettere in piedi la sua vita. Con la speranza di ricostruire il rapporto con il figlio, si ritrova ad allenare la squadra di calcio del bambino. Ma i suo tentativi di diventare finalmente “adulto” si scontrano con le sfide esilaranti delle attraenti “soccer moms” che tentano di sedurlo in ogni istante.
FESTIVI: 20.30 – 22.35
FERIALI: 20.30

Sala 6
Pazze di me
Un film di Fausto Brizzi.
Con Francesco Mandelli, Loretta Goggi, Chiara Francini, Claudia Zanella, Valeria Bilello
Andrea vorrebbe disperatamente un lavoro fisso e una compagna per la vita. Figlio maschio in una famiglia di femmine (il padre è scappato venticinque anni prima) è vessato da una madre generale, tre sorelle fastidiose, una nonna farneticante, una badante svogliata e una cagnetta imbronciata. Bambino trascurato, è cresciuto col complesso di inferiorità e l’annichilimento della volontà. Innamoratosi di Giulia, decide di ometterle l’ingombrante famiglia, fingendosi orfano felice. Ma la verità molto presto investe il suo sogno d’amore con la forza di un maremoto e di sette Erinni, decise anche questa volta, e loro malgrado, a comprometterne progetti e sanità mentale. 
FESTIVI: 16.00 – 18.15 – 20.30 – 22.35
FERIALI: 18.00 – 20.20 – 22.30

Sala 7
Quartet
regia di Dustin Hoffman
Cast: Billy Connolly, Maggie Smith, Tom Courtenay
Recensione: A Beecham House c’è eccitazione. Si è diffusa la voce che la residenza per musicisti e cantanti lirici in pensione presto accoglierà una nuova ospite che, a quanto si dice, è una diva famosa. Reginald Paget (Tom Courtenay), Wilfred Bond (Billy Connolly) e Cecily Robson (Pauline Collins) subiscono un vero shock quando scoprono che la nuova arrivata è l’ex componente del loro quartetto di canto, Jean Horton (Maggie Smith). Jean aveva scelto di intraprendere una brillante carriera come solista, alimentando invidie che hanno finito con l’infrangere la loro amicizia e il suo matrimonio con Reggie, che reagisce molto male alla notizia del suo arrivo.
Presentato durante il Toronto Film Festival e successivamente al Festival di Torino, il film rappresenta il debutto alla regia di Dustin Hoffman. Adattamento delle piece teatrale omonima di Ronald Harwood. “Iniziai a leggere il copione su un aereo – ricorda Dustin Hoffman – e appena lo finii mia moglie mi guardò, mi vide in lacrime e mi chiese perché stessi piangendo. La mia risposta fu semplicemente, ‘devi leggerlo’.
FESTIVI: 16.30 – 18.30 – 20.30 – 22.30
FERIALI: 18.00 – 20.30 – 22.30

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *