L’Aquila, “M’illumino di meno” a piazza d’Arti il 14 febbraio

Venerdì 14 febbraio, in occasione della decima edizione di “M’illumino di meno”, iniziativa ideata e promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio 2 Rai, il Circolo Arci Querencia, darà “luce” ad una serie di iniziative volte a sensibilizzare la razionalizzazione dei consumi, a promuovere l’efficienza energetica e ribadire che per il quarto anno consecutivo Piazza d’Arti, la piazza che ospita il Circolo e altre 17 associazioni, rimarrà al buio.Non per aderire al silenzio energetico, ma a causa della mancata sistemazione urbanistica (compresa l’illuminazione pubblica) della piazza. Sono passati ormai due anni dalla delibera della Giunta Comunale che istituiva un fondo da destinarsi per tali opere, ma ad oggi, a dieci giorni da M’illumino di meno, la situazione risulta immutata. Niente lavori, niente illuminazione… non ci illumineremo di meno. Per niente. Il gesto simbolico di rimanere al buio e fare un po’ di “silenzio energetico” , e lo faremo durante le iniziative che il circolo Querencia promuoverà nella giornata di venerdi, è solo un modo per ricordare a tutti che illuminarsi di meno e meglio, è un dovere e un impegno da portare avanti ogni giorno, non illuminarsi per niente compromette l’operato di tutte le associazioni di Piazza d’Arti che quotidianamente pensano ed agiscono per costruire una società migliore.

 

IL PROGRAMMA:

IL 14 FEBBRAIO FESTEGGIA CON NOI
LA FESTA DEL RISPARMIO ENERGETICO

ore 18.00 … MA QUALE ENERGIA?
il percorso dell’energia dalle fonti primarie agli usi finali
incontro e dibattito con MICHELE ANATONE
docente dell’Università dell’Aquila

ore 20.00 INNAMORATI DELL’AMBIENTE
aperitivo cenato a lume di candela

ore 21.30 NOTE E PAROLE “ILLUMINATE”
clavicembalo M. JOLANDA MASCIOVECCHIO

letture autori vari

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *