L’Aquila, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese saluta il maestro Abbado

Quando un artista come Claudio Abbado ha donato così tanto alla cultura e all’Italia non si può far altro che ricordare tutto il bene ricevuto. L’Istituzione Sinfonica Abruzzese, una delle 13 ICO (Istituzioni Concertistico Orchestrali) italiane vuole ricordare, in questo giorno di tristezza, quanto di buono ci ha lasciato un grande personaggio della musica italiana: non è trascorso, in questi anni, un solo giorno in cui Abbado non abbia espresso preoccupazione sulla situazione culturale, sempre più abbandonata dalle istituzioni; una vita, la sua, spesa a favore della musica a contatto con i giovani, futuro del nostro Paese. Ricorderemo il grande direttore d’orchestra con la costante passione che ci contraddistingue, suonando ogni giorno nei luoghi deputati alla cultura e in ogni piazza dove potremo esibirci. La cultura è un bene comune primario come l’acqua; i teatri le biblioteche i cinema sono come tanti acquedotti. Faremo nostra questa affermazione, continuando a lavorare in memoria di un grande personaggio che ha contribuito a formare la storia musicale italiana.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *