L’Aquila, la stagione dei concerti degli studenti del conservatorio al via il 21 marzo

Per il secondo anno consecutivo la Consulta degli Studenti del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila presenta un’intera rassegna di concerti – tutti a ingresso gratuito – dal titolo “FATTI DI MUSICA” di cui protagonisti saranno i migliori studenti dell’Istituzione, pronti a mettere alla prova le proprie capacità e il proprio talento. Il fitto calendario di eventi accompagnerà l’Anno Accademico corrente dal 21 marzo prossimo, che vedrà il primo concerto della serie, fino al mese di giugno. Da quest’anno la rassegna esce però dalle mura del Conservatorio aquilano per intrecciare un rapporto più saldo e stretto con la realtà cittadina: oltre all’Auditorium del Conservatorio, infatti, i concerti si terranno presso l’Auditorium del Parco di Renzo Piano e presso l’Aula magna della Facoltà di Scienze Umane dell’Università, grazie alla stretta collaborazione stabilitasi fra il Conservatorio “A. Casella”, il Comune e L’Università degli Studi dell’Aquila. Come spiegato gli organizzatori della manifestazione Riccardo La Chioma e Giancarlo Giuliani, entrambi allievi del Conservatorio aquilano, il titolo del ciclo di concerti «è volutamente ambiguo e provocatorio e porta con sé il significato stesso dell’evento: la musica è vista innanzi tutto come componente fondamentale dell’umano e al contempo quale mezzo “stupefacente” naturale e benefico –volutamente e fortemente contrapposto a ogni tipo di sostanza nociva e artificiale – per chiunque, musicista o meno, si lasci trasportare da essa». I concerti in cartellone puntano pertanto a mescolarsi col tessuto vivo della città, ad abbattere le barriere che separano esecutore e fruitore e a rispondere, superandola, la frenesia che scuote i tempi moderni, promuovendo al contempo fra i giovani esecutori occasioni per far musica insieme a livelli di altissima professionalità. I concerti – divisi talvolta in micro-concerti di mezz’ora affiancati nella stessa occasione e affidati a interpreti differenti – prevedono così programmi variegati e ricchi, assemblati per continuità o per contrasto e pronti a rispondere alle esigenze di ascolto del pubblico più esigente e agguerrito. Ecco gli appuntamenti per i mesi di marzo e aprile: • venerdì 21 alle ore 18.00, presso l’Auditorium del Parco, il Quintetto a Pizzico Aquilano offre un programma incentrato sulle Folksongs di Berio; • lunedì 31 marzo alle ore 18.00, presso l’Aula magna del Conservatorio, sarà la volta di due organisti: Daniele Lombardi e Ilaria Lombardo; • venerdì 4 aprile sempre alle ore 18, presso l’Auditorium del Conservatorio si terrà invece il concerto della pianista Laura Sebastiani seguito dall’esibizione del gruppo di chitarra e percussioni (Mu)siCk project; • Venerdì 11 aprile, alle ore 18 presso l’Aula Magna di Scienze Umane, protagonisti saranno il duo clarinetto e pianoforte di Adriano Palmieri e Daniele Lombardi e il Sj Saxophone Ensemble. • Venerdì 18 aprile, alle ore 18 presso l’Auditorium del Parco, sarà la volta del pianista Alessandro Sette e del duo violoncello e pianoforte composto da Emanuela Zanghi e Giovanni Cardilli.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *