L’Aquila, “La musica del viaggio” il 18 aprile

Orazio Tuccella, direzione artisticaMurata Gigotti, a Coppito ( L’Aquila) il 18 aprile ore 18.00 ingresso libero. “La musica del viaggio”Versi e impronte di poeti vagabondi e di viaggiatori in cerca di armonia di e con Sandro CordeschiUmberto De Carolis legge pagine letterarie ispirate al viaggio Fabrizio De Melis, voce e chitarra”La musica del viaggio”. Le parole e le note raccontano storie di passi e di orizzonti, paura e meraviglia. La musica, se potesse essere definita, lo sarebbe probabilmente come una sequenza di sentimenti elaborati all’’interno di una struttura razionale; oppure come una tecnica lungamente sperimentata secondo modelli concettuali complessi, che produce emozioni “in divenire” (nel musicista, negli ascoltatori). L’emozione mette in rapporto il cammino del corpo-mente con il fluire della musica, che ci invita all’’esperienza del viaggio. Testi di Rimbaud, Kavafis, Hesse, Campana, Eliot, London, Pavese, Pound,Ungaretti,Daumal,Chatwin. Canzoni :Vagabondo ,Miles from Nowhere ,Itaca ,Blowin’ in the Wind, Autogrill ,Harvest, Tequila Sunrise ,Sand Creek. Sandro Cordeschiha la vocazione del viandante, che esprime camminando incessantemente anche quando è impegnato in attività che di solito si considerano statiche. Per esempio, non riesce a pensare se non attraverso i piedi e sono i piedi che battono ritmicamente sul suolo a suggerirgli le uniche immagini degne di nota della sua vita. Umberto De Carolis – Umberto De Carolis insegna al Liceo Scientifico dell’Aquila. Ha pubblicato i racconti di Lesa maestà, Robin 2008 e, nel 2013, il volume Scena aperta, mito e logiche del Teatro d’Abruzzo 1963-1998, Textus. E’ tra gli autori dell’opera collettiva E lieve sia la terra.Ventiquattro scrittori per i morti del terremoto in Abruzzo, Textus 2011.  Ha tradotto i documenti di fondazione della città dell’Aquila, reperibili nei testi L’Aquila, magnifica citade, L’Una 2009 e Aquila, dalla fondazione alla renovatiourbis, Textus 2010. E’ inoltre il traduttore del Liber Reformationum 1467-1469, Fondazione Carispaq 2012. Fabrizio De Melis – Diplomato in violino e viola .Dopo essere stato prima viola dell’orchestra sinfonica di Roma e del Lazio,  si è dedicato allo studio di altri generi musicali come: jazz, flamenco , tango , irish music, pop., folk.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *