L’Aquila, la chitarra di Cardoso l’8 settembre

Jorge Cardoso, argentino di nascita, chitarrista concertista, compositore, ma anche medico (Università Nazionale di Cordoba, Argentina), e professore superiore di chitarra (Real Conservatorio di Musica di Madrid), si esibisce in recital a L’Aquila per il Festival Internazionale della Chitarra, domenica 8 settembre, con inizio alle ore 18, presso l’Oratorio di San Giuseppe de’ Minimi in via Roio. 

E’ certamente uno degli artisti più conosciuti e più amati dal pubblico. Proprio quest’anno, nel 2013 festeggia i suoi 50 anni di ininterrotta straordinaria carriera. Ha composto più di 400 opere per chitarra sola, duo, trio, quartetto, chitarra e orchestra, chitarra e archi e molte sono eseguite regolarmente e registrate da oltre 150 interpreti.

Nel concerto aquilano Cardoso eseguirà sue elaborazioni di musiche di Barrios, Mores, Piazzolla e alcune sue tipiche trascrizioni di carattere folcloristico di opere di diversi paesi sudamericani: Canción (Chile), Polo margariteño (Venezuela), Chacarera (Argentina), Falta envido (milonga, Argentina, Uruguay), Chamarrita (Argentina, Uruguay), Pasillo (Colombia), Tema negro (Brasil), Vals Peruano (Perú).

I suoi concerti non sono una semplice esecuzione ma vere e proprie interpretazioni personali, come singolare è il suo modo di suonare, rigorosamente sempre in piedi.

Un recital che qualifica la ventesima edizione del Festival promosso dalla  Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” insieme all’Associazione Chitarristica Aquilana e all’Associazione Festival Internazionale della Chitarra.

Il biglietto di ingresso (per i non abbonati della Barattelli) è di 5 Euro.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *