L’Aquila, Incontri sotto le stelle il 5 settembre

Si avvicina al gran finale la manifestazione estiva di “Castelbasso/Civitella. Cultura contemporanea nei borghi” promosso dalla Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture e dall’Associazione Naca Arte. Il 5 settembre Naca Arte, in collaborazione con la Fondazione Aria di Pescara, porta il programma degli “Incontri sotto le stelle” a L’Aquila, per l’ultimo appuntamento del ciclo, che ha fatto incontrare, nei precedenti 7 appuntamenti a Civitella del Tronto, a Montesilvano Colli e a Chieti, grandi protagonisti culturali con oltre 2200 spettatori. L’obiettivo, come sottolineato dal presidente di Naca Arte Gino Natoni, è ampliare sempre di più la rete e le sinergie tra le eccellenze che operano in ambito culturale sul territorio.

Giovedì 5 settembre alle ore 19 si presenterà alla Sala Lignea del Palazzetto dei Nobili, nel centro storico de L’Aquila, il nuovo libro di Christian Caliandro, intitolato “Italia Revolution. Rinascere con la cultura”(Bompiani, 2013); a parlarne con l’autore saranno i curatori Cecilia Casorati e Umberto Palestini e gli artisti Donatella Giagnacovo e Giuseppe Stampone. La presentazione del libro in tale contesto diventa ancora più interessante perché la storia de L’Aquila costituisce l’impianto su cui si sviluppa “Italia Revolution”: alla città sono, infatti, dedicati i due intermezzi narrativi che dividono e sostengono i tre capitoli di cui si compone il testo. L’Aquila è stata ed è la metafora e la prefigurazione dell’Italia intera: il suo crollo – spiega l’autore – ha anticipato il crollo del Paese, e il territorio psichico negativo in cui gli aquilani sono sprofondati, in maniera improvvisa e traumatica, quella notte di quattro anni e cinque mesi fa è lo stesso in cui gran parte degli Italiani sta penetrando, più o meno lentamente, più o meno velocemente. Al tempo stesso, gli Aquilani hanno saputo in questo tempo drammatico elaborare – attraverso percorsi culturali e processi di ricostruzione dell’identità individuale e collettiva – le strategie non di sopravvivenza, ma di vita, di trasformazione profonda della propria esistenza, che avranno moltissimo da insegnarci nel prossimo futuro.

Come di consueto, nella programmazione degli Incontri sotto le stelle, l’appuntamento sarà accompagnato dall’aperitivo di benvenuto Finger food & Wine, con i prodotti del territorio e dalla musica jazz. A L’Aquila si esibiranno iCONTEMPORARY VOCAL ENSEMBLE, gruppo vocale formato dagli studenti delle Scuole di POP/ROCK/JAZZ del Conservatorio di Pescara che propone un repertorio tratto dall’American Songbook e dal Pop/Rock internazionale.

Christian Caliandro è storico dell’arte contemporanea, studioso di Cultural Studies ed esperto di politiche culturali. Insegna “Media e narrative urbane” presso l’Università IULM di Milano. Ha pubblicato La trasformazione delle immagini. L’inizio del postmoderno tra arte, cinema e teoria, 1977-1983 (2008) e, con Pier Luigi Sacco, Italia Reloaded. Ripartire con la cultura (2011). Sulla rivista di arte contemporanea “Artribune” cura le rubriche Inpratica e Cinema. Collabora con “alfabeta2”, “minima&moralia” e “doppiozero”.

Nell’ambito di Castelbasso / Civitella. Cultura contemporanea nei borghi, è possibile visitare a Civitella del Tronto fino al 30 settembre

VISIONI. Fortezza internazionale d’arte

Fortezza e Museo delle Armi

VISIONE ANIMALE, a cura di Giacinto Di Pietrantonio

Mario Airò, Maddalena Ambrosio, Simone Berti, Mircea Cantor, Loredana Di Lillo, Alberto Garutti, Damien Hirst, Corrado Levi, Victor Man, Fabio Mauri, Paul McCarthy, Diego Perrone, Mungo Thomson.

VISIONE MARIO DONDERO, a cura di Umberto Palestini

Info

Civitella del Tronto – Fortezza e Museo delle Armi

Mostre: Coop. Integra-Pulchra 320 8424540 www.fortezzadicivitella.it

(mostre visitabili dalle 10 alle 20)

Incontri sotto le Stelle: info e prenotazioni 320 8424540, accesso con il biglietto di ingresso della Fortezza, per prenotazioni pullman a.r. da Ascoli Piceno 349 1572960

Didattica: 320 8424540

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *